Cultura e tempo libero / Mostre

Commenta Stampa

Doppia curata da Saverio Amendola e Andras Ryll

La Mediterranea Arte ospiterà una mostra di Washimps e Lemke


La Mediterranea Arte ospiterà una mostra di Washimps e Lemke
09/11/2009, 12:11

NAPOLI - Elio Washimps e Patrick Lemke, due artisti di generazioni e culture diverse, il primo napoletano, il secondo tedesco inaugurano dopo domani (mercoledì 11 novembre) ore 18 a La Mediterranea Arte in via Carlo De Cesare 60, una doppia personale curata da Saverio Ammendola e Andras Ryll ideata con l’obiettivo di realizzare un gemellaggio culturale tra la nostra città e Berlino. Per l’occasione Washimps presenta alcune sue opere della serie dei “Giochi 1976-1997” infantili attraverso cui ambienta le figure all’aria aperta per affrontare il tema della natura e della periferia urbana. La luce e i colori accesi rivelano l’aspetto delle cose per fermare immagini tra il presente e il passato,tra la realtà e la memoria. Il giovane artista canadese, che vive e lavora a Berlino, presenta invece, alcuni lavori fondati su un’estetica enigmatica in relazione tra storia e arte attraverso una complicata e lunga tecnica. L’artista prepara prima le tele spruzzando vari tipi di vernice, poi dall’altezza di una scala sparge gocce di trementina sui quadri per far colare pigmenti che cominciano a dissolversi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©