Cultura e tempo libero / Tv

Commenta Stampa

La morte in un reality: funerali sotto i riflettori per Jade Goody


La morte in un reality: funerali sotto i riflettori per Jade Goody
23/03/2009, 14:03

E' morta ieri, all'età di 27 anni, Jade Goody, l'ex concorrente del Grande Fratello britannico stroncata da un canco all'utero. Tutto in questi ultimi sette anni della vita di questa giovane donna, madre di due figli di 4 e 5 anni, dalla scoperta della malattia al declino fisico fino alla morte, si è svolto sotto i riflettori. I funerali si terranno nei prossimi giorni ad Essex, a nord di Londra, nella chiesa battista di Buckurst Hill, St. John. A celebrare la messa sarà il reverendo Jonathan Blake che, a proposito della scelta di Jade di far riprendere dalle Tv i suoi funerali, ha spiegato: "E' morta nel modo in cui è vissuta. Ha riso davanti alla morte e ci ha dato un approccio totalmente diverso al modo in cui affrontiamo un cancro". La fine di quello che è stato battezzato "Jade Goddy Show", culminato con la morte in diretta della protagonista, seguita con accanimento da un pubblico tanto curioso quanto cinico, sarà prevedibilmente accompagnata dal divampare delle polemiche tra chi riconosce in questa ragazza di umili origini una nuova "eroina della working class", un esempio di coraggio da imitare, e chi invece giudica l'intera vicenda soltanto come il segno inequivocabile della totale perdita del senso della decenza e del rispetto che accompagna la fine di una vita.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©