Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

La Pasticceria Ramperti arriva a Roma al Pleasure Club con Susanna Rossi Luxury Events


La Pasticceria Ramperti arriva a Roma al Pleasure Club con Susanna Rossi Luxury Events
24/03/2011, 12:03

Un’unica Wedding Cake ricca di magia, fantasia e preziosità firmata dalla Pasticceria Ramperti per l’opening di Susanna Rossi Luxury Events, in anteprima sarà presentata giovedì 24 marzo alle 20 presso Pleasure Club a Roma.

Creata su tre piani, in pasta di zucchero bianca, con fascia in Swarovski e firma della Wedding Stylist Susanna Rossi in fuxia. Sul top un fiocco in pasta di zucchero, con una piccola scarpetta decolté, in cioccolato bianco. Ed infine piccoli punti luce Swarovski impreziosiscono la creazione.

Susanna Rossi, anima di esclusivi eventi in tutta Italia, ha scelto la qualità e la tradizione della Pasticceria Ramperti: “da tempo collaboro con la Pasticceria Ramperti, oltre a fare dolci buonissimi, soddisfano ogni richiesta, con rapidità e gusto, anche dal punto di vista estetico. Le mani abili di Roberto, nel loro laboratorio, riescono a creare qualsiasi mia opera, permettendomi di personalizzare dai biscotti alle torte, per ogni evento”.

“Ogni prodotto è una piccola opera d’arte: torte, pasticcini e praline possono assumere le forme più svariate e diventare una delizia per gli occhi oltre che per il palato” dice Francesca Ramperti “e ogni giorno ci occupiamo di spedirle in ogni dove”. “La richiesta di torte monumentali, di ispirazione americana, a più piani, con forme e decorazioni viene conciliata con il gusto italiano grazie all’esperienza di cinque generazioni di Pasticceri” commenta Roberto Ramperti, quinta generazione di Pasticceri con l’amore per la tradizione e l’originalità che li contraddistingue, “la copertura e le decorazioni sono realizzate con una pasta modellabile a base di zucchero e possono racchiudere le farciture più svariate: dalle più classiche come crema pasticcera o al cioccolato fino ad arrivare a fragoline di bosco, nocciola, cocco, lamponi e pistacchi di Bronte per soddisfare ogni palato”.



Pasticceria Ramperti e Susanna Rossi Luxury Events saranno presenti:

24 marzo ore 20 Pleasure Club Roma Eur

30 marzo ore 19.30 CastaDiva Resort, Blevio (Como)



La Pasticceria Ramperti: Storia

La Pasticceria Ramperti apre a Cermenate, in provincia di Como nel 1981dall’idea di Valerio Ramperti, della moglie Luigina, e del padre di lei Omobono Mancastroppa. Quest’ultimo, figlio e nipote di pasticceri nato a Cremona, città dolce per tradizione come lui amava ripetere, era considerato un esperto di fama internazionale nel campo del dolciario. Fin da giovane lavorò presso le più prestigiose pasticcerie e scoprì la sua passione e la sua abilità per i prodotti lievitati. Approfondì, migliorò le sue conoscenze e apprese tutti i segreti della difficile lavorazione della pasta lievitata tanto che venne chiamato in Giappone, negli Stati Uniti, in Francia e in Germania per mettere a punto, presso laboratori industriali e catene di negozi, la lavorazione dei lievitati. Il negozio diventò in pochissimo tempo punto di riferimento per tutti coloro che volevano assaggiare ed attingere alla vasta esperienza dell’Arte della Pasticcera. Di una cosa era molto orgoglioso: negli anni oltre a Valerio Ramperti e alla moglie Luigina è diventata fondamentale per il negozio anche la figura del nipote Roberto, pasticcere e quinta generazione impegnata nel creare dolci. Nel 1981 il cioccolato viene subito introdotto nella gamma dei prodotti della Pasticceria Ramperti con una produzione relativamente limitata ma di alta qualità. La passione per il cioccolato e la produzione è aumentata in maniera esponenziale fino a quando nel 2002 si è deciso di creare uno spazio apposito denominato: “Cioccolato da Cogliere”. Qui si possono trovare una incredibile varietà di articoli in cioccolato: praline, tavolette, creme spalmabili, dragees, uova di cioccolato e soggetti per ogni occasione. Il cioccolato in tutte le sue forme ed espressioni.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©