Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

Poche centinaia di persone restano a vedere lo spettacolo

La pioggia incessante “rovina” il Wind Music Awards


La pioggia incessante “rovina” il Wind Music Awards
28/05/2011, 12:05

VERONA - Il tanto atteso evento musicale dell’anno, si è chiuso stanotte sotto l’incessante pioggia che veniva giù dal cielo. La prima serata dei Wind Music Awards è stata letteralmente “massacrata” dalla pioggia che ha allagato tutta l’Arena di Verona. Il maltempo è riuscito a scalfire l’iniziale entusiasmo del pubblico, che man mano ha abbandonato l’anfiteatro, lasciando alla fine poche centinaia di persone. I due presentatori, Teo Mammuccari e Vanessa Incontrada, hanno accolto e premiato tutti gli artisti che si sono alternati sul palco; tra i tanti nomi famosi ci sono stati: Zucchero, i Negramaro che hanno duettato con Elisa, Biagio Antonacci con i Club Dogo per “Ubbidiro”, Fiorella Mannoia e Cesare Cremonini, Carmen Consoli, Giovanni Allevi, i Nomadi, e ovviamente loro i Modà. Il Wind Music Awards è una manifestazione musicale che si tiene dal 2007, alla quale partecipano i più grandi artisti italiani che sono spesso anche di calibro internazionale. Ideale sostituta del Festivalbar, questa è organizzata dalla Wind, la nota azienda di telefonia italiana, ed è realizzata anche grazie alla collaborazione delle associazioni di settore AFI, FIMI e PMI.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©