Cultura e tempo libero / Cinema

Commenta Stampa

LA PIXAR SBARAGLIA I BOTTEGHINI CON "WALL-E"


LA PIXAR SBARAGLIA I BOTTEGHINI CON 'WALL-E'
30/06/2008, 10:06

La Pixar ha conquistato il botteghino americano ancora una volta, con la storia del suo piccolo robot "Wall-e", che si è piazzata direttamente al primo posto dei film più visti durante il primo fine settimana dalla sua uscita.
Il film ha incassato una somma pari a 62,5 milioni di dollari nei primi tre giorni di distribuzione, spiega la Disney, casa madre di Pixar.
Il cartone è in lizza con "Monsters, Inc" del 2001 per diventare il terzo miglior debutto di un film Pixar. Il record la società lo ha infatti registrato con "Gli incredibili" del 2004, quando incassò 70,5 milioni di dollari. Gli esperti dell'industria avevano previsto per "Wall-e" un debutto tra i 50 e i 60 milioni di dollari.
Nel frattempo, Angelina Jolie ha messo a segno il suo record personale con il violento thriller "Wanted", che ha debuttato al secondo posto con un incasso, migliore del previsto, di 51,1 milioni di dollari, secondo quanto riferito da Universal Pictures. Il precedente record dell'attrice era di 50 milioni di dollari per il debutto di "Mr. & Mrs. Smith" nel 2005.
Il film campione dello scorso fine settimana, "Get Smart" della Warner Bros, è sceso al terzo posto con 20 milioni di dollari.
Pixar, che è stata acquistata da Disney nel 2006 per 7,4 miliardi di dollari in azioni, ha sempre ottenuto il primo posto per tutti i suoi nove film usciti, a partire dal 1995 con "Toy Story".
"Wall-e", avventura spaziale che mescola un'insolita storia d'amore con messaggi sul futuro della Terra e dell'umanità, è diretto da Andrew Stanton, vincitore di un Oscar per "Alla ricerca di Nemo" nel 2003.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©