Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Viaggio nella ricostruzione dopo la tragedia del 1980

''La polvere e il vuoto'', Daniele racconta il post terremoto


.

''La polvere e il vuoto'', Daniele racconta il post terremoto
25/11/2010, 15:11

NAPOLI - Un modello emergenziale che sinora ha dato il via ad uno sperpero di danaro pubblico e alle infiltrazioni malavitose nell’affidamento degli appalti. Trent’anni dopo il sisma che scosse la Basilicata e la Campania, ed in particolare l’Irpinia, torna sotto i riflettori il sistema commissariale grazie a “La polvere il vuoto”, l’opera giornalistica scritta e diretta da Beniamino Daniele che ripercorre gli anni del post terremoto e della ricostruzione, attraverso i principali protagonisti della politica degli anni Ottanta. Un mix di immagini dell’epoca e la denuncia di anni di sprechi che il giornalista ha raccontato in un documentario che scava a ritroso nel tempo, con interviste inedite personaggi del calibro del regista Ettore Scola e con uomini politici del Governo dell’epoca, come il ministro Zamberletti, schierati in prima linea nell’emergenza che colpì duramente l’Irpinia.

Commenta Stampa
di Davide Gambardella
Riproduzione riservata ©