Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

La Pro Loco Sant’Arpino in Parlamento con il prof. Limone

"Filosofia e simbolica politica nella ricerca scientifica"

La Pro Loco Sant’Arpino in Parlamento con il prof. Limone
17/07/2013, 11:53

La Pro Loco di Sant’Arpino con il professor Giuseppe Limone alla Camera dei Deputati per partecipare al convegno di studi sul tema "Filosofia e simbolica politica nella ricerca scientifica in Italia - il dibattito culturale e le riviste di settore".

 

Il sodalizio atellano, presieduto da Aldo Pezzella, con una delegazione composta da Giuseppe Dell’Aversana, Elpidio Iorio e Elpidio Pezzella, ieri ha preso parte ad un interessante appuntamento culturale presso la Camera dei Deputati che ha avuto tra i protagonisti il filosofo santarpinese Giuseppe Limone, a cui sono state affidate le conclusioni di un prestigioso convegno.

La prestigiosa iniziativa si inserisce nelle attività della rete tematica www.simbolicum.org, che riunisce vari centri di ricerca in Italia ( Messina, Napoli, Varese, Teramo, Trieste ) e organizza attività di studio e formazione specialistica nel campo della simbolica, con particolare attenzione alla simbolica politica e giuridica.

 

Ancora una volta – dichiarano i rappresentanti della Pro Loco di Sant’Arpino, associazione che da circa trent’anni promuove importanti eventi tesi alla valorizzazione del comune atellano – l’amico Giuseppe Limone con il suo pensiero profondo e luminoso si pone tra i più alti riferimenti della filosofia italiana. Un vanto esclusivo per Sant’Arpino e l’intera Comunità Atellana che con Limone prosegue la tradizione degli illustri figli che hanno onorato questa terra in Italia e nel Mondo. Anche ieri il professor Giuseppe Limone, ha letteralmente estasiato la platea, in cui sedeva anche l’ex Ministro Rocco Buttiglione, con un contributo dall’alto valore scientifico, etico, pedagogico e civile”.

 

La giornata è iniziata con una visita guidata a palazzo Montecitorio e proseguita con il convegno al quale come si diceva hanno partecipato illustri studiosi di prestigiose università italiane. Presso la sala della Mercede della Camera dei Deputati, dopo il saluto dell'on. Antimo Cesaro, i lavori sono stati introdotti dalla professoressa Domenica Mazzù, direttore del 'Centro europeo di studi su mito e simbolo'. Sono poi intervenuti il professore Giulio Maria Chiodi, promotore della ricerca simbolico-politica in Italia e direttore della rivista "Heliopolis, culture e civiltà", il professore Claudio Bonvecchio, direttore della rivista "Metàbasis, filosofia e comunicazione" e il professore Giuseppe Limone, direttore della rivista "Persona, studi e dibattito" e de "I quaderni di Antigone".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©