Cultura e tempo libero / Tv

Commenta Stampa

"Per continua e grave violazione delle regole contrattuali"

La Rai butta fuori Aldo Busi


La Rai butta fuori Aldo Busi
18/03/2010, 17:03

"La misura è colma, abbandono l'isola"; le parole di Aldo Busi paiono non lasciar dubbi riguardo il suo laconico addio a quella che definisce "un'avventura durata due settimane in più di quanto pensassi". Ma prima di lasciare il reality con le tasche piene ed un po' di popolarità istericamente riottenuta, lo scrittore regala autentiche stille "d'affetto" agli altri concorrenti, al Papa e a Berlusconi. Riguardo i primi Busi non ha dubbi e, con aria un po' snob si così rivolge a Simona Ventura:"Non c'è più racconto tra me e i tuoi naufraghi, devono interagire tra di loro".
L'occasione si è resa poi propizia per regalare qualche fendente al Pontefice e alle ultime posizioni esternate riguardo i matrimoni tra omosessuali:"Chi è omofobo è in realtà un omosessuale represso", ha chiosato infatti il concorrente dell'Isola. Al termine del discorso una tiratina d'orecchi anche per il Governo:"Io pago le tasse e sono orgoglioso di farlo - ha infatti concluso - . Se non fanno questa legge delle due aliquote al 23 e 33 per cento, del meno tasse ma per tutti a cosa è servito Berlusconi? Cosa fa?".
Il realtà, più che abbandono, per lo scrittore si tratterebbe di una vera e propria cacciata da ogni segmento Rai. E' quanto si apprende da una nota diffusa dalla stessa azienda "Il direttore di Raidue, Massimo Liofredi - si legge difatti -  sentito il direttore generale della Rai Mauro Masi ha ravvisato nel comportamento dello stesso palesi e gravi violazioni delle regole e delle disposizioni contrattuali".
""Pertanto - conclude la nota - Aldo Busi verrà escluso dalla partecipazione alle prossime puntate dell'Isola dei famosi e dalle altre trasmissioni della Rai".

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©