Cultura e tempo libero / Tv

Commenta Stampa

Cancellata dal sito RAI una puntata su Berlusconi

La RAI censura se stessa, cancellato il Porta a Porta del 20 maggio


La RAI censura se stessa, cancellato il Porta a Porta del 20 maggio
04/06/2009, 19:06

Il 20 maggio scorso RAI1 ha trasmesso come al solito la puntata quotidiana di Porta a Porta, condotta da Bruno Vespa. L'argomento era "La lunga guerra tra giudici e Berlusconi" (titolo che già dimostra quanto poco obiettiva era la puntata, ndr) e che aveva tra gli ospiti il capogruppo alla Camera dell'Italia dei Valori, Donati, e l'avvocato penalista del premier, Niccolò Ghedini, che è anche deputato e sottosegretario alla Giustizia. Ad un certo punto Donati elenca tutti i processi in cui Berlusconi è stato prescritto (e la prescrizione è una condanna, non una assoluzione) e quelli in cui è stato assolto per aver cancellato i reati. Nonostante Ghedini gli parlasse continuamente sopra affinchè i telespettatori non capissero cosa diceva (il suo "ma va laaaaaaaaaa" è ormai diventato famoso, visto che lo ripete centinaia di volte per ogni puntata a cui viene invitato per impedire ai politici di centrosinistra di parlare) e nonostante Vespa lo interrompesse di continuo, l'elenco è stato completato. Qualche giorno dopo, mi capita di leggere sul blog "diritto di resistenza" (http://dirittodiresistenza.go.ilcannocchiale.it) che sul sito della RAI la puntata in questione non è disponibile. Ed infatti così era. Era rimasto il link, ma cliccandoci sopra usciva la scritta che il video non era disponibile. Ed adesso è sparito anche il link. Se si va a cercare, quella puntata non c'è (o almeno non l'ho trovata). Qualcuno vuole provare a cercarla?
Perchè se veramente è stata cancellata, la cosa indica che alla RAI - se per iniziativa o per ordine conta poco - non vogliano far conoscere ai telespettatori cosa ha combinato il nostro Presidente del Consiglio. E la cosa sarebbe gravissima.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©