Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

La rivincita degli spiriti liberi è con Speed Date


La rivincita degli spiriti liberi è con Speed Date
11/02/2011, 09:02

Il 14 febbraio arriva un Cupido tutto particolare a bussare alle porte dei single. Si chiama Speed Date, un gioco, un’idea per conoscere nuovi amici e trascorrere una serata divertente, a dispetto delle coppie tutte “cenette e regalini”.

L’appuntamento è nei locali alla moda delle principali città italiane: a Roma, Milano, Napoli, Firenze, Bologna, Genova e Padova gli scoppiati si incontreranno per partecipare al famoso gioco dei 200 secondi, importato dagli Usa quasi 10 anni fa.

La formula classica dello Speed Date prevede che un uomo e una donna, seduti una di fronte all’altro, abbiano a disposizione 200 secondi per conoscersi. Per San Valentino però, a Roma, Milano, Genova e Firenze il gioco si fa ancora più sfizioso e si trasforma in Lock Date.

Ogni donna indossa un lucchetto, mentre agli uomini viene consegnata una combinazione. Scopo della serata è aprire quanti più lucchetti possibili e approfittare del pretesto per rompere il ghiaccio, chiacchierare e fare amicizia.

“E’ ormai tramontata l’era in cui il single trascorreva la serata di San Valentino in casa, evitando le coppie in atteggiamenti sdolcinati. Oggi gli spiriti liberi sono fieri della loro condizione e si impadroniscono anche della festività degli innamorati per divertirsi e fare nuove ed interessanti amicizie. Il Lock Date di San Valentino è ormai un classico degli eventi Speed Date ed ogni anno, grazie al passaparola, riceviamo sempre più adesioni” spiega Giuseppe Gambardella, fondatore di Speed Date e Speed Vacanze, tour operator specializzato in vacanze e crociere per single.

I partecipanti allo Speed Date di San Valentino non solo avranno la possibilità di conoscere altri single desiderosi di fare amicizia, ma qualora riuscissero ad associare al lucchetto la combinazione corretta, potranno partecipare all’estrazione di premi, quali buoni sconto per viaggi per single e week end benessere.

E le sorprese non finiscono qui. Il giorno successivo, il 15 febbraio, si continua con il San Faustino, ormai eletto patrono ufficiale dei single nostrani. A Roma, Milano, Torino e Brescia, gli scoppiati si incontreranno per giocare e conoscersi davanti ad un drink. E chissà se tra una chiacchiera e l’altra, non scocchi il colpo di fulmine.

“L’idea che sta alla base dello Speed Date è quella di far nascere nuove amicizie e di far trascorrere una serata divertente ai partecipanti, non siamo di certo un’agenzia matrimoniale! Però se nascono delle coppie, come spesso succede, ne siamo ben felici. E’ fantastico vedere nascere un amore sotto il segno dello Speed Date” conclude Giuseppe Gambardella.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©