Cultura e tempo libero / Letteratura

Commenta Stampa

La scrittrice Alicia Giménez Bartlett a Napoli martedì 13 marzo per presentare il libro "Dignità!"


La scrittrice Alicia Giménez Bartlett a Napoli martedì 13 marzo per presentare il libro 'Dignità!'
12/03/2012, 15:03

Napoli 12 marzo 2012 - L’organizzazione medico-umanitaria Medici Senza Frontiere (MSF) presenta a Napoli il libro “Dignità! Nove scrittori per Medici Senza Frontiere” (Feltrinelli Editore). La pubblicazione raccoglie i contributi di prestigiosi autori che hanno viaggiato in alcuni dei contesti in cui è presente MSF: Alicia Gímenez Bartlett, Mario Vargas Llosa, Paolo Giordano, Tishani Doshi, Catherine Dunne Esmahan Aykol, Eliane Brum, James Levine, Wilfried N’Sondé.


Dalla Repubblica Democratica del Congo al Sudafrica, dalla Grecia al Malawi, dalla Bolivia all’India, dal Bangladesh al Burundi, i nove scrittori testimoniano attraverso racconti e reportage di viaggio, la realtà di alcune aree in cui MSF opera, all’interno di crisi umanitarie spesso dimenticate o inaccessibili. Storie, spesso romanzate e non sempre a lieto fine, ma che per la prima volta rendono loro la propria dignità.

Insieme alla scrittrice Alicia Giménez Bartlett - che ha viaggiato in Grecia visitando i centri di detenzione nella regione di Evros dove MSF si occupa di assistenza psicosociale per migranti e richiedenti asilo - Mirella Armiero, responsabile cultura del Corriere del Mezzogiorno. “Sono rimasta veramente colpita dai centri di detenzione temporanea”, racconta la Bartlett. “Non avevo mai visto uomini innocenti isolati in un modo così brutale. Sarà una delle esperienze più dure che ricorderò nella mia vita. Non poter far nulla mi ha fatto sentire inutile ma poi mi sono detta: qualcosa farai. Scriverai di quanto hai visto e sentito qui. Sono convinta infatti che la letteratura sia conoscenza e come tale aiuti a comprendere meglio la realtà”

Alicia Giménez Bartlett esordisce con uno studio sullo scrittore spagnolo Gonzalo Torrente Ballester, pubblicato nel 1981. Exit, il suo primo racconto, viene pubblicato nel 1984. Ma a consacrarla una delle più seguite e amate scrittrici del suo paese è la serie di romanzi polizieschi che vedono protagonista Petra Delicado, un'ispettrice della polizia di Barcellona che, insieme al suo più stretto collaboratore, il viceispettore Fermín Garzón, deve di volta in volta affrontare difficili casi di omicidio.

“Dignità! Nove scrittori per Medici Senza Frontiere” è disponibile in tutte le librerie. Parte del ricavato andrà a sostegno dei progetti di Medici Senza Frontiere.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©