Cultura e tempo libero / Cinema

Commenta Stampa

La storia di Batman ambientata a Capri


La storia di Batman ambientata a Capri
25/03/2009, 15:03

Sarà la proiezione in anteprima dello “spot Caff2009” ad aprire ufficialmente i battenti, domenica 29 Aprile alle ore 11,30 presso il Centro Congressi di Capri, della terza edizione del Capri Art Film Festival, la kermesse di cinema, teatro, musica e scrittura, che si terrà sull’isola azzurra dal 22 al 25 Aprile prossimo. Lo spot, che vede con la regia di Marco Renda la straordinaria partecipazione del giovane attore Dario Faiella nel ruolo di Batman, è stato scritto dal presidente dell’associazione organizzatrice Simone Di Martino e rappresenta ad oggi la prima vera produzione locale su pellicola cinematografica.
La storia dello spot rappresenta un’affascinante riproposizione del fumetto di Batman: in una Capri cupa e grigia preda di un criminale, la lotta tra il bene ed il male si risolverà solo all'inizio del Capri Art Film Festival 2009 con un finale ad effetto. A fare da cornice le location più suggestive dell’isola: dal Faro di Punta Carena alla centro storico di Capri, dalla Chiesa di Sant’Andrea a Marina Piccola al Porto Turistico di Marina Grande.
Si tratta di uno degli ultimi lavori annuali del “Capri Movie Lab”, il laboratorio di cinema organizzato anche quest’anno dall’associazione durante l’inverno e che si chiuderà con la realizzazione di altri due mini spot incentrati sul tema della kermesse, “la diversità”.
Nel corso della mattinata, oltre alla presentazione del vasto programma della prossima edizione del Festival, verrà proiettato in anteprima anche il trailer di “E cantava le canzoni”, il docu-film su Rino Gaetano realizzato dall’Associazione Capri Film Festival, con la regia di Luca Federico e il progetto editoriale di Antonino Esposito e Teodorico Boniello, con alcuni inediti appena pubblicati del cantautore calabrese e le interviste a Mogol, Lucio Dalla, Anna Gaetano, Paolo Rossi, Bruno Franceschelli e Andrea Rivera.
"La passione verso il cinema che i  ragazzi continuano a dimostrare dopo tre anni del nostro laboratorio sono il miglior risultato che il Capri Art Film Festival potesse raggiungere. L'entusiasmo che i giovani continuano a sentire per il cinema e per le attività che la nostra Associazione svolge – spiega il Presidente dell’Associazione organizzatrice Simone Di Martino - ci dimostra quanto sia importante il sostegno della nostra comunità e delle istituzioni al fine di creare nuovi spazi ed attività per i giovani di Capri.”

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©