Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

Laura Pausini partecipa al progetto di Beto Cuevas

La voce della Pausini per il Cile


La voce della Pausini per il Cile
26/04/2010, 22:04

Alcuni mesi fa Laura Pausini aveva annunciato di volersi prendere un periodo di pausa dal mondo dello spettacolo per dedicare più tempo agli affetti e agli interessi che è difficile conciliare con la vita da star. Eppure la cantante italiana dalla voce nota anche oltreoceano ha, tuttavia, deciso di partecipare al progetto "Voces unidas por Chile" ideato da Beto Cuevas, artista sudamericano che vuole in questo modo contribuire al risollevarsi del suo paese, tragicamente devastato dal terremoto del 27 febbraio scorso. Grazie all'adesione al progetto della Pausini e di altre celebrità come Shakira, Miguel Bosè, Michael Bublè, Alejandro Sanz, Juanes, Juan Luis Guerra e Fher del gruppo Manà, è stato possibile produrre un disco, che sarà disponibile a partire dal prossimo 4 maggio. Il ricavato sarà completamente devoluto all' "Habitat for Humanity", un'associazione non-profit che si occupa delle spese relative all'emergenza terremoto, la quale provvederà a sostenere economicamente il Cile.
La cantante italiana, che già in passato si era impegnata nel sociale aderendo ad "Amiche per l'Abruzzo", il concerto-evento che si è tenuto il 21 giugno 2009 a San Siro, questa volta ha cantato una nuova versione di "Gracias a la Vida", canzone della cantante e pittrice Violeta Parra portata al successo negli anni 60.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©