Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

La Volkswagen sostiene la lirica


La Volkswagen sostiene la lirica
13/06/2010, 12:06

Per il quinto anno consecutivo la Volkswagen è Sponsor Ufficiale della Stagione Lirica all’Arena di Verona, che ogni anno nei mesi estivi si svolge nella meravigliosa cornice del celebre anfiteatro scaligero.

L’88esima edizione del Festival Lirico si compone di 48 serate e si apre quest’anno con il nuovo allestimento della Tourandot di Giacomo Puccini, che andrà in scena venerdì 18 giugno. Seguiranno poi, alternandosi fino al 29 agosto, altre importanti opere quali Aida (G. Verdi), Madama Butterfly (G. Puccini), Carmen (G. Bizet) e Il Trovatore (G. Verdi). La Stagione 2010 – sottotitolata “Franco Zeffirelli e l’Arena” – sarà interamente dedicata al regista fiorentino che firma, come regista e scenografo, tutti i cinque titoli in cartellone.

La Volkswagen, Casa automobilistica tedesca impegnata a livello internazionale in molteplici attività socio-culturali, ha deciso di stringere questa collaborazione – iniziata nel 2006 – al fine di rafforzare il legame con la città scaligera, che da oltre 30 anni ospita la sede della propria Consociata italiana.

La scelta di partecipare a un evento di portata internazionale unico al mondo e di così ampio respiro, nasce da un obiettivo ben preciso della Volkswagen: essere a contatto con la gente promuovendo attività che creano aggregazione e stimolano la condivisione di una passione o, più semplicemente, di uno spettacolo. E la kermesse lirica veronese in questo senso riesce ad essere estremamente coinvolgente.

Il Festival areniano vanta un forte contenuto culturale e, soprattutto, può essere definito come un evento trasversale, che si rivolge a un pubblico molto diversificato ed eterogeneo. Un po’ come la Volkswagen con tutti i suoi modelli, così numerosi e così diversi tra loro, in grado di offrire a ciascuno la soluzione di mobilità preferita.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©