Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

Il fratello smentisce: “Un colpo di calore”

Lando Buzzanca tenta il suicidio: le sue condizioni non sono gravi


Lando Buzzanca tenta il suicidio: le sue condizioni non sono gravi
07/08/2013, 20:55

L'attore Lando Buzzanca è stato ricoverato al pronto soccorso dell'ospedale Santo Spirito di Roma. Secondo le prime indiscrezioni l’attore avrebbe tentato il suicidio tagliandosi le vene dei polsi. Le sue condizioni di salute però non sono gravi. Pare inoltre che Buzzanca avrebbe lasciato una lettera ai suoi familiari in cui spiegava i motivi del folle gesto. Sembra che Lando Buzzanca abbia deciso di farla finita a causa di una scrittura da lui proposta rifiutata.
Salvo Buzzanca, fratello di Lando, smentisce prontamente le voci di suicidio, affermando: "Nessun suicidio, un forte colpo di calore aggravato da stress da lavoro e dall'età. Lando non è il tipo che si suicida. Stava lavorando in piena attività a Roma. Non so come sia venuta fuori neppure questa storia della lettera, di un suo scritto".
Versione questa di Salvo confermata anche da Massimiliano, figlio di Lando che sostiene che la causa è stato lo stress accumulato in ambito lavorativo aggravato dal caldo di questi giorni.  "Tranquilli e sereni tutti, il vecchio leone è ancora in circolazione", ha detto il figlio, ringraziando poi le numerose persone che hanno espresso solidarietà e vicinanza all’attore.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©