Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Lariofiere, oltre seimila fedeli per la Madonna di Medjugorje


Lariofiere, oltre seimila fedeli per  la Madonna di Medjugorje
08/03/2010, 11:03


ERBA (Como) - La meta geografica è Medjugorje, la meta spirituale è la fede. Cercano questo le persone che partecipano al grande raduno mariano che si svolge ogni anno a Lariofiere. E' stato così anche quest'anno, con almeno seimila pellegrini arrivati in pullman e in treno da tante regioni italiane. Tra i tanti invitati volevano ascoltareil giornalista Paolo Brosio, rimasto affascinato da un pellegrinaggio a Medjugorje, ed ospite di punta sabato, alla manifestazione organizzata dall'associazione Medjugorje di Como. In tanti alla sua entrata lo hanno circondato per un saluto e una parola. In mano, pronto per l'autografo, il libro che Brosio ha da poco pubblicato, dedicato al suo incontro con la fede. Il popolo dei fedeli ha partecipato ai diversi momenti delle celebrazioni nei due padiglioni del cento fieristico assistito da una sessantina di volontari con la fascia blu al braccio. Assiduo il servizio d'ordine, che ha previsto spazi per le confessioni ai lati della sala e un traduttore simultaneo per sordomuti. In uno dei momenti più intensi della giornata il pubblico si è stretto attorno alle due veggenti Marja e Invanka. Entrambe facevano parte del gruppo di ragazzi che, per la prima volta nel 1981, dissero di essere stati alla presenza della Madonna su un promontorio nei pressi di Medujgorje. Intorno alle 17,40 si è svolta quella che per tutti nel giorno del raduno è “l'apparizione” della Madonna a Marja. Insieme alla veggente, i fedeli si sono raccolti in preghiera in lunghi minuti di silenzio. I messaggi che la Madonna consegnerebbe ai veggenti vengono di volta in volta divulgati sul sito dell'associazione Medjugorje Como o quello di Radio Maria, l'emittente erbese che ha fortemente contribuito alla diffusione del culto della Madonna di Medjugorje. Molto attesa sul palco di Lariofiere era anche Gloria Polo applauditissima , la donna che sarebbe stata salvata da un intervento miracoloso e che ha avuto una forte esperiesca mistica dove ha descritto nella sua forte testimoninza la sua esperienza vissuta "nel pugatorioc ed inferno". La manifestazione si è conclusa domenica, per tutta la giornata,le due giornate sono state animante da un gruppo di artisti cristiani: la cantante Tiziana Manenti i cantautori Giancarlo Airaghi, Francesco Dal poz ed il popolare cantautore Milanese Roberto Bignoli.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©