Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Las Vegas, vince pizzaiolo campano l'International Pizza Challenges


Las Vegas, vince pizzaiolo campano l'International Pizza Challenges
30/03/2012, 12:03

Giovanni Gagliardi è il vincitore dell’International Pizza Challenges, categoria “tradizionale”, della manifestazione internazionale del “Pizza Expo 2012” di Las Vegas, Nevada, Usa.

Il maestro Gagliardi, figlio d’arte, da venticinque anni pizzaiolo, è titolare della pizzeria “La Leggenda” di San Felice a Cancello, in provincia di Caserta. Per l’evento statunitense di inizio marzo – considerato da molti una sorta di campionato del mondo della pizza - ha sfidato e vinto oltre sessanta concorrenti: trentacinque americani e venticinque dal resto del mondo. Gagliardi è risultato quindi il primo della sua categoria e secondo in assoluto con il team “Molino San Felice”.

«Non pensavo di vincere – ha spiegato – è la conferma che noi italiani facciamo la pizza migliore del mondo. Ed è la dimostrazione che la tradizione è una marcia in più che abbiamo solo noi. Mi sono trovato a competere con i più grandi pizzaioli del mondo. Ho fatto la mia pizza come sempre e poi ho sentito lo speaker che annunciava il mio nome. Ed anche se non conosco l’inglese, ho capito che avevo vinto. Non è la prima volta che competo a questo tipo di manifestazioni, ma all’estero, è tutta un’altra cosa».

La pizza che ha sbaragliato i concorrenti è stata preparata con la farina del Molino San Felice, azienda che in quell’occasione appoggiava un vero e proprio team di cui Giovanni faceva parte.

Molino San Felice è l’azienda che da quattro generazioni produce farina per pizza secondo l’antica tradizione dei mugnai napoletani. L'attività dell'Azienda nel settore della molitura del grano tenero ha inizio già nella metà dell'ottocento nel comune di San Giuseppe Vesuviano e si espande nel 1954 con un nuovo stabilimento sito in Cimitile, centro dell'agro nolano, che rappresenta, ancora oggi, l'attuale sede di produzione.

Commenta Stampa
di Claudia Annunziata
Riproduzione riservata ©