Cultura e tempo libero / Cinema

Commenta Stampa

Laura Morante al Maratea Film Festival


Laura Morante al Maratea Film Festival
06/08/2011, 12:08

Piazzetta del Gesù, Fiumicello, Maratea: domenica 7 agosto
Ore 19 Cocktail e Letteratura a cura di Gaetano Cappelli

Incontro con Antonio D’Orrico, Come vendere un milione di copie e vivere felici - Mondadori 2010

D’Orrico, critico letterario, è una delle firme più note del Corriere della Sera. Liberamente ispirato

era già un caso editoriale di successo a pochi mesi dalla sua uscita nelle librerie.

ore 20 Gli Incontri, a cura di Gianni Celata La Basilicata e la green economy

Nell’ambito dei grandi temi etico-ambientali il capitolo “energia” sarà sempre più centrale ai fini

dell’assunzione delle scelte che impatteranno sulle possibilità di garantire uno sviluppo armonico

alle generazioni future. Approfondiranno il tema dell’energia e dello sviluppo sostenibile nella

programmazione FESR il Presidente della Regione Basilicata Vito De Filippo, il dirigente generale

del Ministero dello Sviluppo Economico Alberto Versace, la dirigente regione Basilicata Autorità di

Gestione FESR Patrizia Minardi, l’amministratore Delegato della SIAT Installazioni SPA ing.

Francesco Limatola.

ore 21 La magnifica illusione a cura di Antonio Monda Incontro con Laura Morante

ore 22 I film della sera, curati da Domenico Dinoia Il primo incarico di Giorgia Cecere, con Isabella Ragonese, Francesco Chiarello, Alberto Boll,

Miriana Protopapa, Rita Schirinzi, Bianca Maria Stea Lindholm, Vigea Bechis Boll, Antonio

Fumarola, Antonia Cecere. A seguire: Il Colore del Vento di Bruno Bigoni, documentario

A seguire: Almeno tu nell’universo di Andrea Biglione, con Giulia Elettra Goretti, Giuseppe Maggio, Chiara

Gensini, Mauro Meconi, Agnese Nano, Andrea Roncato.

Il Premio Agamar Nel corso delle tre serate del il Presidente dell’Associazione Maratea Festival Manuela De Filippo

consegnerà il Premio Agamar agli ospiti del Maratea Film Festival.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©