Cultura e tempo libero / Letteratura

Commenta Stampa

Le Conversazioni, al via il secondo weekend di incontri a Capri dal 6 luglio


Le Conversazioni, al via il secondo weekend di incontri a Capri dal 6 luglio
05/07/2012, 11:07

Stefan Merrill Block, Wole Soyinka e Jamaica Kincaid con Gaetano Cappelli, Federico Rampini e Leonardo Colombati da venerdì 6 a domenica 8 luglio

Prosegue a Capri, fino all’8 luglio, nello splendido scenario della piazzetta Tragara, la rassegna Le Conversazioni, scrittori a confronto, ideata da Antonio Monda e Davide Azzolini con i protagonisti della letteratura contemporanea di lingua inglese.

Scrittori d’eccezione si confrontano quest’anno sul politically correct, un tema che viene affrontato dagli ospiti sotto molteplici punti di vista, spaziando dalla letteratura, al cinema e all’arte, e non solo come spiega Monda con queste parole:“Alle accuse di inconsistenza o ipocrisia, c’è chi ha replicato che il politicamente corretto non si propone di risolvere i problemi, ma di fissare invece norme preliminari per una discussione civile su di essi. Anche questa è una replica legittima, che tuttavia non fuga affatto i dubbi relativi ai risultati e alla sostituzione sempre più frequente del vero con il corretto, del giusto con il legale”

Antonio Monda introduce così il tema di questa edizione che nel prossimo weekend, da venerdì 6 a domenica 8 luglio, vedrà lo scrittore Stefan Merrill Block, considerato l’enfant prodige della letteratura statunitense, vincitore di numerosi premi nazionali e internazionali con il libro Io non ricordo (Neri Pozza, 2008) aprire venerdì 6 luglio il prossimo ciclo di incontri in un confronto con lo scrittore Gaetano Cappelli; sabato 7 luglio il premio Nobel Wole Soyinka, poeta, drammaturgo e saggista nigeriano a dialogo con il giornalista e scrittore Federico Rampini; infine chiuderà la rassegna caprese domenica 8 luglio l’incontro con la scrittrice caraibica Jamaica Kincaid, dalla prosa visionaria e incantatoria al limite tra poesia e sogno, e Leonardo Colombati.

La rassegna letteraria ha già ospitato lo scorso weekend, dal 29 giugno al 1 luglio, lo scrittore americano Philip Gourevitch, l’autrice di origini iraniane Lila Azam Zanganeh e una delle firme più note del New Yorker Larissa MacFarquhar. A dibattito con loro alcuni dei più noti giornalisti e autori italiani: Pierluigi Battista, Paolo Mieli e Diego De Silva.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©