Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Le istituzioni e le associazioni di categoria al fianco di Nozze Qui


Le istituzioni e le associazioni di categoria al fianco di Nozze Qui
28/01/2012, 13:01

Le istituzioni e le associazioni di categoria al fianco di Nozze Qui. E' quanto è emerso nel corso dagli incontri, tra gli organizzatori della Fiera degli sposi Mario Ziino e Carlo Pecoraro che hanno prima ricevuto il Vice Presidente del Consiglio regionale della Campania Biagio Iacolare e poi rappresentanti di Federalberghi e Confartigianato.
"Sono rimasto davvero colpito da questa bellissima manifestazione, che nei fatti da lustro alla città di Napoli e all'intera regione Campania".
E' quanto ha tenuto a ricordare il vice presidente del parlamentino campano Biagio Iacolare, complimentandosi con gli ricordando come "Quest'iniziativa di altissimo livello, rispecchia in pieno i veri valori dell'impresa campana. E da qui che dobbiamo ripartire, per far si che manifestazioni del genere vengano incentivate e promosse e non mai legati al singolo evento".
"Imprenditori ed Istituzioni devono essere un tutt'uno per far si - aggiunge Iacolare - che nel breve tempo, tutto ciò sia volano di sviluppo e di ripresa per l'economia campana. Un'economia che deve per forza di cose, proiettarsi al futuro, ma non deve mai dimenticare che fonda le sue basi sulle antiche tradizioni, come quelle dell'alta sartoria napoletana, vero "fiore all'occhiello" dell'impresa-moda napoletana".
Sulla stessa lunghezza d'onda anche la Vice Presidente di Federalbergi Napoli, Adele Palomba, che plaudendo all'iniziative ha tenuto a ricordare: "Ho accolto con piacere l'invito degli organizzatori a portare il saluto di Federalberghi Napoli alla seconda edizione di Nozze Qui. Un plauso a chi è riuscito a coniugare tradizione e modernità per una manifestazione che lega più categorie, tra cui la nostra quella degli albergatori, figura principale nell'asset matrimonio". La numero due dell'organismo guidato da Salvatore Naldi, ha voluto porre l'attenzione anche su la location scelta da Nozze Qui, la Galleria del Mare. "Questa scelta va premiata non solo per la centralità, ma anche per la comodità che ha offerto a chi ha voluto partecipare. Sono rimasta molto colpita nell'aver costastato, che migliaia di persone, napoletani e turisti, hanno testimoniato con la loro presenza, che il matrimonio tira ancora".
Anche Antonella Inserrera, responsabile moda di Canfartigianato Napoli, ha evidenziato "La classe e il buon gusto nello scegliere la Galleria del Mare da parte degli organizzatori. Tanto di cappello a Ziino e Pecoraro per aver portato al centro di Napoli, l'alta moda sposi".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©