Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Si parte con l'enogastronomia della "mise en place"

"Le stanze della cultura" aprono le porte al gusto


'Le stanze della cultura' aprono le porte al gusto
15/07/2010, 13:07

Una serata all’insegna dello stile chic in un clima festoso ed invitante  si è svolta a “Le Arcate” per la presentazione dell’associazione culturale  “Le stanze della cultura”. Sulla terrazza della struttura ricettiva, allestita con gazebo e leccornie che andavano dal dolce al salato passando per le cucina tipica del territorio del sud, si sono visti Maurizio Marinella e Lia Pellegrino, Monica Sarnelli e Dario Andreano, Lello Gomez, Alessia Caldoro, Paolo Bonavolontà, Simonetta Ruffo De Chiara, Lilli Albano e tanti altri. Amici. <<La prima stanza che l’associazione ha aperto –ha dichiarato la presidente Romina Sodano – è quella dell’enogastronomia e dunque la realizzazione di una scuola di alta cucina qual è  “mise en place”>>, ovvero concepire la cucina come arte partendo dalla considerazione di Gualterio Marchese che punta su una formazione che prende il più possibile le nozioni per poi toglierle e metterle del proprio e dunque diventare artista culinario in grande stile. Madrina della serata Serena Albano, che ha presentato il progetto dell’associazione passando poi la parola al presidente Sodano, che ha voluto esprimere la riconoscenza per coloro che hanno creduto nella sua idea, nata dalla sua passione per la cucina, in particolare a Monica de Giorgio ampio supporto per lei, ha poi sottolineato la scelta dei prodotti tipici e delle aziende nostrane per il corso di cucina ed ha infine sottolineato l’importanza dell’attiva partecipazione degli associati alle iniziative che man mano saranno realizzate e che seguiranno questa prima porta aperta. Le prelibatezze degustate dagli ospiti sono state preparate degli chef che poi terranno i corsi per la scuola ovvero: Marcello Valentino, che ha preparato finger food siciliano, Giuseppe Giuliano, con la pasticceria siciliana, Claudio Campanile, finger food campano, Nicola Di Filippo cucina tradizionale campana, e Maurizio Santin che ha preparato dei dolci. Wine consulting della serata Marina Alaimo che ha proposto i vini della “Cantina del Vesuvio” e delle “Cantine Babbo”.
I corsi partiranno ad Ottobre presso i laboratori de “LeArcate”, si comincia con Marcello Valentino il 12 e 13 con un corso dal titolo “Mediterraneo in cucina: Sicilia in tavola. Come ha specificato lo chef la particolarità di questi corsi sarà proprio nella realizzazione dei piatti che ogni partecipante  dovrà effettuare dopo ogni lezione in modo da vivere appieno il senso del corso.
Per l’iscrizione ai corsi e maggiori informazioni visitare il sito: www.lestanzedellacultura.it oppure telefonare al numero 08119806236/48.
Le foto sono di Fulvio Ambrosio

Commenta Stampa
di Simona Buonaura
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.
Alessia Caldoro tra Monia de Giorgio e Romina Sodano
Maurizio Marinella
Chef e staff dell'associaizione
Monica Sarnelli
Romina Sodano intervistata
Nicola di Filippo
Dolce al bicchiere
Gruppo
La madina della serata Serena Albano
Un momento della presentazione