Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

“Legali al Sud”: i bambini per un mondo migliore


“Legali al Sud”: i bambini per un mondo migliore
07/04/2011, 15:04

VICO EQUENSE - – L’8 Aprile alle ore 14.30 nella nuova sala congressi del Complesso Monumentale SS. Trinità e Paradiso sarà presentato il progetto “Legali al Sud” che vede protagonisti i bambini delle scuole elementari. Un’iniziativa che mira al miglioramento delle conoscenze e delle competenze dei giovani nel sociale, dai diritti umani, all’educazione ambientale e interculturale, ma anche attraverso attività di apprendimento ‘informale’, con percorsi non solo teorici ma anche pratici. “I bambini sono il nostro domani ed è giusto sostenerli e metterli al confronto con la realtà quotidiana” asserisce l’Assessore alle Politiche Sociali e Giovanili Raffaele Esposito. “Il loro contributo alla crescita della società è indiscusso ed è bene che fin da piccoli, proprio nelle scuole, ci sia un insegnamento teso alla legalità in tutte le sue forme”. Domani al convegno interverrà anche Don Luigi Merola, Presidente dell’Associazione ‘A Voce d’e Creature’, per raccontare le sue esperienze vissute nella difficile realtà del quartiere Forcella di Napoli.
“Il tempio della legalità deve essere la scuola in primis” evidenzia la Dott.ssa Debora Adrianopoli, direttrice della scuola G. Pascoli di Vico Equense. “La nostra speranza è che tutti i bambini possano crescere in un mondo ‘pulito’ e costruire loro stessi un mondo migliore. E’ un percorso lungo e pieno di ostacoli, ma bisogna investire sui ragazzi perché vivano la legalità e nella legalità tutti i giorni, non solo studiandola ma mettendo a frutto le conoscenze e le teorie apprese a scuola”. Un contributo tangibile al progetto sarà dato dal Comando della Polizia Municipale di Vico Equense che seguirà i piccoli protagonisti del progetto PON “Legali al Sud” nelle loro prime esperienze.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©