Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

Leo Rodriguez Live, il nuovo idolo pop brasiliano al Piper di Roma


Leo Rodriguez Live, il nuovo idolo pop brasiliano al Piper di Roma
12/10/2012, 09:27

Piper Club continua a proporre concerti destinati agli amanti della musica brasiliana, portando sul palco di Via Tagliamento il 2 novembre una delle nuove icone: Leo Rodriguez.

Spudorato, diretto, amante della sua cultura e della sua terra, Leo Rodriguez, giovanissimo cantautore, si è affermato come nuovo idolo latino americano e nel 2012 ha cominciato a conquistare l’Europa con canzoni – tormentoni che hanno imperversato in estate e non solo.

Influenzato da Bruno & Marrone, Tonico e Tinoco, Keith Urban e John Mayer, Leo Rodriguez ha debuttato l'anno scorso con l'album "Love To A Lifetime" che include la sua celebre canzone "Atmosfera", il primo singolo che lo ha reso famoso in Brasile. Un primo successo che gli ha permesso di viaggiare lungo tutto il Brasile esibendosi in concerti e spettacoli con migliaia di fan.

Con oltre 6.000.000 di spettatori sulla sua pagina di YouTube, le canzoni di Leo Rodriguez hanno fatto il giro del mondo, fino a conquistare le classifiche italiane ed europee.

Un successo che si è sviluppato a partire da Facebook, con cui Leo si è fatto conoscere e dove spiega i suoi testi, parla con i suoi fan e si racconta.

Leo Rodriguez rappresenta il nuovo volto della cultura brasiliana, più emancipata, vivace ma sempre attenta alle condizioni e alla vita del paese.

Partecipe e testimonial di cause umanitarie a supporto del Brasile e del Latino America, Leo parla spesso al suo paese e del suo paese, raccontando i giovani, la loro vita e le difficoltà, ma anche la voglia di divertirsi e la forza di continuare a sorridere.

Affermatosi in Europa con brani come Bara Barà Bere Bere, ora Leo è pronto a far conoscere la sua musica dal vivo, portando sul palco del Piper Club la vivacità, la musicalità e l’energia di cui è immagine.

Appuntamento al Piper Club di Roma, Via Tagliamento 9, il 2 novembre alle 22:00.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©