Cultura e tempo libero / Letteratura

Commenta Stampa

Librando, mostra dell'editoria a Castelbrando


Librando, mostra dell'editoria a Castelbrando
02/08/2011, 10:08

Cison di Valmarino (Tv), 2 agosto 2011 – Una quindicina case editrici, uno spazio libreria e uno dedicato al fumetto, ma anche un programma di presentazioni e incontri che conta oltre una decina di eventi. Sono questi i numeri della prima edizione di “Librando”, mostra dell'editoria in programma i primi due week-end di agosto a Castelbrando, nella spazio suggestivo del teatro Tenda, al settimo livello del castello.

La manifestazione, promossa dall'associazione culturale X-space in collaborazione con Castelbrando, si svolgerà dunque il 6 e 7 e il 13, 14 e 15 agosto 2011, in sinergia con la consolidata kermesse di “Artigianato Vivo” a cura della Pro Loco, per offrire ai tanti visitatori che frequentano le vie del borgo di Cison dal 5 al 15 agosto un ulteriore contenitore culturale all'interno del castello, dedicato al libro e alla lettura. Una prima edizione che parte in sordina e con tempistiche strettissime, ma che vuole mettere le basi per un appuntamento fisso con l'editoria a Castelbrando, non nuovo agli eventi del settore dopo l'esperienza del concorso letterario “Gran Giallo”. Un percorso che continua anche nell'ambito di Librando: il romanzo vincitore della sfida giallistica, Attratti da un insolito sospetto – The Australian Connection, sarà presentato infatti il 7 agosto (ore 21) dall'autrice Patty Durath Cooper.

Protagonisti, naturalmente, gli editori: per lo più piccoli e indipendenti, in prevalenza veneti ma non solo. Spaziando dalla poesia alle fiabe, dal giallo alla storiografia, alcune delle case editrici presenti daranno vita in prima persona al programma presentando al pubblico i propri titoli di punta. Dalla Marca saranno presenti Istresco, Terra Ferma, Piazza e Santi Quaranta Editore, mentre arrivano dal resto del Veneto Amos Edizioni (Mestre) e Ciesse Edizioni (Maserà di Padova), Damocle (Chioggia), La Marilia (Cesarolo – Ve), Inchiostro (Verona) e Edizioni del Baldo (Castelnuovo del Garda). Presenti anche i volumi del Museo Storico del Trentino, mentre dalla Lombardia arrivano le edizioni Il Ciliegio (Como) e Maria Rosa Garatti (Brescia).

Accanto ai singoli stand gestiti direttamente dagli editori, uno spazio libri sarà gestito dalla Libreria La Pieve di Pieve di Soligo, mentre – il 6 e 7 agosto soltanto – sarà presente un corner dedicato al fumetto a cura dell'associazione Fumetti in Tv. Nel fine settimana di Ferragosto, invece, spazio ai più piccoli con la Scuola del Fare di Castelfranco Veneto che, oltre a proporre i propri volumi per l'infanzia (il 13 e il 14 agosto), proporrà il sabato uno speciale laboratorio a tema per insegnare ai bambini come costruire un libricino fatto a mano. Domenica 14 agosto sarà Oreste Sabadin del Coordinamento Leggere per Leggere a colpire la fantasia dei piccoli e dei grandi con la lettura “Passi falsi e pali in frasca”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©