Cultura e tempo libero / Letteratura

Commenta Stampa

Libri, Riccardo de Sangro da Guida Merliani


Libri, Riccardo de Sangro da Guida Merliani
14/02/2011, 11:02

Martedì 15 Febbraio alle ore 18:00 presso la Saletta Verde della Libreria Guida Merliani in Via Merliani 118/120 a Napoli, Teresa Vizzani, Renato Gomez de Ayala, Leonardo Impegno presentano Il capriccio della Dea di Riccardo de Sangro Sarà presente l’autore. L’amore parentale, l’inseminazione artificiale, l’amore tra omosessuali... complessi convegni amorosi in un romanzo ambientato nel XXI secolo Tra l’illuminazione di Ruggero e l’incontro con Jean e Susanne, acme narrativo del romanzo, lo spazio temporale corre sull’anno 2006. Il racconto però affonda le sue radici molto indietro nel tempo e si proietta in un futuro prossimo. I protagonisti, giovani e meno giovani, esposti al riso beffardo di una Dea capricciosa che pretende ristabilire un ordine sovvertito, sono chiamati in causa a diverso titolo. Il passaggio obbligato attraverso le infinite forme di cui può vestirsi l’amore, da quello parentale, che spinge per la sua realizzazione fino all’esperienza traumatica dell’inseminazione artificiale, a quello che unisce gli adulti, etero o omosessuali, fino a complessi convegni amorosi, condurrà ad una sorta di primato del corpo vissuto nella sua innocente nudità naturale. Travalicare l’esile confine che separa l’incontro fondato sulla parola dall’incontro fisico può essere vissuto nella piena consapevolezza e trasformarsi in un supremo atto d’amore, unico in grado di sconfiggere il capriccio della Dea. Di antica famiglia napoletana, Riccardo de Sangro vive a Firenze. Formazione classica e laurea in Giurisprudenza. Studi di linguistica applicata e didattica delle lingue. Titolare di cattedra di Lingua e letteratura francese, ha svolto attività di docenza e formazione in Italia e in Università estere

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©