Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Noa e Fiorella Mannoia, ospiti celebri dell'evento

L'Incanto della Pasta, la magia di Gragnano


.

L'Incanto della Pasta, la magia di Gragnano
31/08/2010, 13:08

NAPOLI - E' stata presentata, presso l'Unione industriali, la festa internazionale della pasta, messa in calendario dal 3 al 5 settembre a Gragnano.
"L'Incanto della Pasta": questo il nome dell'evento, a cura dell'amministrazione comunale dI Gragnano, targata Patriarca e del Consorzio Città della Pasta.
La manifestazione, giunta alla sua decima edizione, assume connotati sempre più originali; quest'anno, infatti, la festa presenterà un carattere fiabesco.
Lo scenario sarà caratterizzato da immagini oniriche e popolato da figure fantastiche; l'unico elemento reale sarà la pasta, che in vari formati sarà oggetto di degustazioni. I visitatori saranno circondati da elfi, statue di cera, maschere veneziane; il cielo sarà animato da fiaccole e da mongolfiere, sospese nell'aria.
L'antica via della pasta fino alla Valle dei Mulini farà immergere, dunque, i cittadini in un mondo parallelo; una fiaba che in tre giorni renderà la pasta di Gragnano protagonista assoluta della scena.
Venerdì 3 nell'incantata Valle dei Mulini si esibirà la celebre cantante israeliana Noa; domenica 5, invece, toccherà a Fiorella Mannoia.
Nel corso della conferenza stampa la fascia tricolore di Gragnano, Annarita Patriarca e il presidente del Consorzio della Pasta di Gragnano, Giuseppe Di Martino, hanno reso noto che il progetto, annunciato lo scorso anno, di trasformare l'ex carcere in disuso in sede di pastifici sarà presto attuato. Si conferma dunque la sinergia tra imprese e territorio.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©