Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

L’INDIPENDENTE VENTICANO OSPITERÀ IL PREMIO FILIPPO MAZZEI –THE BRIDGE- 2008


L’INDIPENDENTE VENTICANO OSPITERÀ IL PREMIO FILIPPO MAZZEI –THE BRIDGE- 2008
30/10/2008, 13:10

Sarà l’Indipendente Venticano, un piccolissimo centro delle Valli d’Irpinia, la Valle del Calore per l’esattezza, ad ospitare la seconda edizione del Premio Filippo Mazzei –The Bridge-, un riconoscimento per il contributo tra l’Italia e gli Sati Uniti d’America in programma Domenica 9 novembre 2008 alle ore 16,30 presso l’Hotel Europa.

La cerimonia, istituita dall’American University of Rome, è dedicata al quel toscano di Poggio a Caiano, Filippo Mazzei, che ispirò i cinque Padri dei costituendi Stati Uniti d’America alla stesura della Dichiarazione d’Indipendenza; sua era la frase “Tutti gli uomini sono per natura liberi ed indipendenti” .
Un riconoscimento agli italoamericani, americani ed italiani di successo che hanno contribuito a creare un Bridge tra i Due Mondi.
Un premio che intende rievocare e celebrare, oggi, la “Libertà dei Popoli” nel pensiero di Mazzei in uno scenario che fu teatro delle sanguinose battaglie Sannitiche, gli Irpini con Annibale, lottavano contro Roma per la propria indipendenza, proprio come Washington, Madison, Monroe, Madison e Jefferson .
L’iniziativa, quest’anno, sarà dedicata ai quei 19.643 soldati italoamericani deceduti durante il secondo conflitto mondiale per la liberazione dell'Italia.
Una fiaccola perpetua, coniata da Ottaviani, che i Piccoli Comuni Italiani doneranno al Governo degli Stati Uniti a significazione della riconoscenza e della gratitudine al Popolo Americano per il sacrificio ed il sangue dei loro figli versato per l'Italia.
Saranno le fronde rosse delle viti ed il paesaggio terso di queste valli a far rivivere, in un giorno di novembre, il senso del sacrificio e della laboriosità umana.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©