Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

L'INVERNO SU EBOLI SI PROSPETTA CALDO


L'INVERNO SU EBOLI SI PROSPETTA CALDO
09/10/2008, 14:10

Il sound rivelazione della band pugliese dall’emozionale anima rock, la verve dissacrante del più irriverente comico genovese e la musica planetaria dell’unico sugar emiliano, il bluesman italiano più applaudito al mondo: Negramaro, Beppe Grillo e Zucchero sono i primi grandi nomi scelti per un inverno di eventi dal vivo al PalaSele di Eboli.

Un trittico esclusivo – presentato questa mattina nel corso di una conferenza stampa - per suggellare la partnership tra Anni 60 Produzioni, promotrice sin dall’inaugurazione del Palazzetto di quasi tutti i concerti effettuati nella struttura della Piana, e la Eboli Multiservizi che gestisce il Palasele.
«Con queste iniziative stiamo puntando a valorizzare le nostre strutture, soprattutto il palazzetto dello sport», ha dichiarato il Sindaco di Eboli Martino Melchionda. «In questo modo è possibile reggere i costi di impianti così importanti gestiti dalla Multiservizi. La società, pur avendo avuto qualche difficoltà, da quando è passata a totale partecipazione pubblica è diventata più impresa, iniziando a funzionare meglio e a dare risposte concrete ai cittadini».
«Questa è la strada giusta per valorizzare il nostro PalaSele, struttura unica sul territorio per capienza, e per divulgare un’immagine propositiva di Eboli sul piano nazionale, visti i nomi ospitati, candidando la nostra città a fucina della cultura in Campania» ha aggiunto l’Assessore alle Politiche Culturali e allo Sport del Comune di Eboli Cosimo Maglio.
 
«Relativamente al comparto spettacoli ed eventi era necessario dare una forte impronta imprenditoriale – ha sottolineato il Presidente della Eboli Multiservizi Cosimo Naponiello - per questo ci siamo affidati a chi ha un know-how assoluto in questo campo, un settore che richiede competenza e professionalità. La collaborazione con Anni 60 deriva dal fatto che, tornando indietro nel tempo, abbiamo verificato che gli eventi di maggiore successo svoltisi al PalaSele sono stati organizzati proprio da loro: per questo abbiamo voluto dare continuità ad un cammino iniziato già da tempo. I risultati non si sono fatti attendere, c’è grande entusiasmo per i due concerti: non avremmo potuto chiedere di meglio».
«È un’enorme piacere poter contribuire all’offerta di intrattenimento di un contenitore così importante», ha affermato soddisfatto Alfonso Troiano della Anni 60 Produzioni. «Con questa programmazione invernale si trasforma in matrimonio quella che era fino ad ora un’unione di fatto. Come già per il passato, puntiamo a portare al PalaSele le migliori proposte in Tour “indoor” facendo sì che Eboli possa ospitare gli eventi dal vivo di punta della prossima stagione».
GLI SHOW IN PROGRAMMA Il primo appuntamento previsto è per mercoledì 19 novembre con i negramaro in concerto. Il gruppo rock salentino giungerà nel salernitano in chiusura di un momento artistico strepitoso che li ha visti per ben diciotto mesi sotto i riflettori.
Una band ininterrottamente sulla cresta dell’onda, sia dal vivo con La Finestra Tour, con 24 concerti nelle Arene, 52 a Teatro, 8 tappe nei più prestigiosi rock club europei ed una magica notte a San Siro, che nell’Olimpo della discografia, con l’album omonimo da tempo multiplatino, da 66 settimane stabile nella Top 20 delle classifiche di vendita. La Finestra Tour, prodotto dalla Barley Arts e complessivamente visto finora da quasi 250 mila spettatori, giunge per la sua quarta ed ultima parte nei Palasport, luogo nel quale Giuliano Sangiorgi (voce, chitarre, pianoforte), Emanuele Spedicato (chitarra), Ermanno Carlà (basso), Andrea Mariano (piano rhodes, organo synth), Danilo Tasco (batteria), Andrea “Pupillo” De Rocco (campionatori, organetto) contano di dare sfogo, insieme ai loro fan, al patrimonio di esperienze vissute insieme in questo anno e mezzo ricco di emozioni e di musica.
A seguire, giovedì 4 dicembre il PalaSele accoglierà Beppe Grillo nel suo “Delirio Tour”.
Con questo nuovo show il dissacrante comico genovese torna a girare le piazze italiane con il suo notorio modo di fare spettacolo, graffiante e corrosivo, spaziando dalla satira di costume ai temi più scottanti di carattere sociale e politico. Questa volta il punto di partenza per illustrare il declino dell’Italia sono le tante contraddizioni interne al Bel Paese, dalle posizioni dialoganti da lui ridefinite “deliri alla veltrusconi” alle polemiche sulla crisi energetica, fino alle ricette sul debito pubblico, passando per le campagne sul Parlamento pulito e la libera informazione. 
In chiusura di anno, lo strepitoso evento del 13 dicembre: dopo due anni in tournee per il Mondo Zucchero Sugar Fornaciari ha scelto il Palasele di Eboli per il suo grande ritorno in Campania. E lo farà con il suo “Live In Italy Tour”, nuova appendicedi “All The Best World Tour” partito dall’Europa lo scorso 7 aprile registrando ovunque il tutto esaurito, dalla Germania all’Irlanda, dalla Svizzera alla Russia, dall’East Coast of Africa al Canada, USA ed Australia. Con la stessa scenografia e la stessa band - composta da David Sancious (keyboards), Mario Schilirò (guitar), Kat Dyson (guitar), Adriano Molinari (drums), Polo Jones (bass), James Thompson (sax tenor, flute and sax baritone), Massimo Greco (trumpet, flugelhr), Beppe Caruso (trombone and bass trombone) – con cui lo scorso 14 giugno si è esibito in un San Siro allestito per l’occasione come il più grande teatro del mondo (35mila posti a sedere), Zucchero proporrà sul palco del PalaSele, unica tappa nel Sud Italia, i suoi più grandi successi e qualche inedita sorpresa.
INFO UTILI Le prevendite per gli spettacoli sono già iniziate presso le abituali rivendite.
Per i Negramaro (ore 21) è previsto un solo tipo di tagliando, posto unico, al costo di 28.75 euro.
Tre i settori disponibili per lo spettacolo di Beppe Grillo (ore 21):
Poltrona numerata € 30; Tribuna numerata  € 25; Gradinata € 20.
Tre i settori disponibili anche per il concerto di Zucchero in allestimento teatrale (ore 21.30):
Poltrona numerata €46; Tribuna numerata  € 40.25; Gradinata € 34.50.
I prezzi indicati sono comprensivi di prevendita.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©