Cultura e tempo libero / Letteratura

Commenta Stampa

“L’irpinia dell’accoglienza tra desiderio e realtà” di Nicola di Iorio


“L’irpinia dell’accoglienza tra desiderio e realtà” di Nicola di Iorio
30/05/2011, 14:05

Avellino - Venerdì 3 giugno, alle ore 17.30, presso la Chiesa del Carmine, al Largo Triggio di Avellino, si terrà la presentazione del libro "L'Irpinia dell'accoglienza tra desiderio e realtà", primo saggio di Nicola Di Iorio (Delta 3 Edizioni).

Un'occasione di riflessione e confronto su quanto finora è stato fatto per il turismo in Irpinia e su quanto ancora c'è da fare.

Nicola Di Iorio, presidente della Comunità Montana Terminio Cervialto dal 2000 al 2009, ripercorre la sua esperienza di amministratore, concentrando la sua attenzione sulle politiche messe in campo per lo sviluppo turistico della provincia di Avellino.

Luci ed ombre di un percorso ancora pioneristico ma che oggi rappresenta una delle tracce da seguire per prospettare lo sviluppo turistico dell’Irpinia.

Il volume, con prefazione del sociologo Enrico Finzi e l’introduzione di Giuseppe De Mita, Assessore al Turismo della Regione Campania, intende affrontare una riflessione esaustiva su un processo ambizioso, avviato in una stagione che ha visto le Comunità Montane quali importanti agenzie di sviluppo locale e che oggi rischia di essere compromesso nei primi embrionali risultati se non lo si corrobora attraverso azioni coraggiose e lungimiranti.

Il volume è edito da Delta 3 di Grottaminarda. Nicola Di Iorio, 48 anni, di professione bancario, nato a Taurasi dove ancora oggi vive, analizza una sua esperienza politica ed amministrativa, proiettandola in un contesto più generale, a quella giusta distanza che permette di coglierne gli elementi positivi e i punti di criticità che l’hanno caratterizzata.

L’incontro di venerdì 3 giugno sarà, dunque, l’occasione per presentare il suo primo volume, ma anche per affrontare un’analisi più esauriente con tutti coloro che hanno a cuore le sorti dell’Irpinia e il suo sviluppo possibile.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©