Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

L'Italia ospiterà La Settimana del Pianeta Terra


L'Italia ospiterà La Settimana del Pianeta Terra
05/07/2012, 11:07

Seno : “Oltre 120 eventi in tutto il Paese in musei, centri di ricerca , laboratori, 500 ore di geoescursioni , conferenze , incontri, 82 le città coinvolte . L’Italia ospiterà la Settimana del Pianeta Terra”.

“ L’Italia è campione d’Europa nel consumo di acqua potabile con ben 152 metri cubi prelevati pro capite e un consumo per abitante di 92,5 metri cubi . Negli ultimi 10 anni prelievi e uso sono cresciuti soprattutto nelle regioni del Nord (Trentino , Alto Adige e Valle d’Aosta in testa ). Sono ben 27.000 i chilometri quadrati di territorio a rischio frane e alluvioni . Un milione e 200.000 gli edifici che sorgono invece in aree critiche e, tra questi , 6000 scuole e più di 500 ospedali. Ma proprio l’Italia ha un grande patrimonio geologico spesso sconosciuto” . Lo ha affermato Silvio Seno , Presidente della Federazione Italiana Scienze della Terra (FIST) nell’annunciare l’eccezionale iniziativa de La Settimana del Pianeta Terra , in programma in tutta Italia dal 14 al 21 Ottobre. Ben più di 120 eventi in 82 città italiane , con il coinvolgimento di tutte le regioni , più di 500 ore di geoescursioni , di conferenze, e di confronti scientifici alla riscoperta della ricchezza geologica , dei borghi , per conoscere meglio un grande Paese : l’Italia .

“Ma sarà anche l’Italia ad andare alla scoperta delle Geoscienze – ha affermato Rodolfo Coccioni , Vice Presidente della FIST, organizzatore e coordinatore dell’iniziativa - e così mentre a Bergamo si potranno apprezzare le ricche collezioni , le ricerche , gli studi recenti del Museo di Scienze Naturali , in Liguria ed esattamente nel Parco Naturale dell’Aveto , sarà possibile passeggiare sul fondo dell’antico oceano, o essere a Treia ( Macerata ) per visitare la mostra filatelica sulla geologia ma anche a San Marco in Lamis vicino Foggia dove grazie al bellissimo borgo di Celano, cuore del Parco Nazionale del Gargano, sarà possibile immergersi nel passato e tuffarsi in un tempo ed in uno spazio lontani milioni di anni , tra piante locali, specchi d’acqua fra tracce ed impronte imbattendosi in creature ( in dimensioni reali) vissute su quel territorio ben 120 milioni di anni fa”. Grazie alla Settimana del Pianeta Terra , promossa dalla Federazione Italiana Scienze della Terra , sarà possibile essere a Cagliari al Museo di Storia Naturale di Aquilegia per vedere i primi organismi comparsi sulla Terra, ma anche per contemplare i colori della Terra , mentre nelle stesse ore a Catania si potranno osservare alcune morfologie vulcaniche etnee, gli effetti del terremoto del 1863 ma anche le absidi normanne , l’affresco che

GEOITALIA,
Federazione Italiana di Scienze della Terra, Onlus

ritrae l’eruzione del 1669 o ancora visitare il Castello Ursino, il Monastero dei Benedettini , i canali sepolti dalla lava dell’Etna, mentre l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia aprirà le porte della sua sala operativa di monitoraggio sismico e vulcanico , offrendo l’occasione di conoscere strumenti e personale impegnati quotidianamente nel controllo e nello studio del più attivo vulcano d’Europa : l’Etna. Sono tante le città che parteciperanno all'eccezionale iniziativa su tutto il territorio nazionale . Ad esempio a Benevento si apriranno laboratori rivolti agli alunni delle scuole elementari e medie inferiori con attività sensoriali dedicate alle forme ed ai depositi dell’acqua , alle piante , ed agli animali ,con escursioni lungo i meandri del Fiume il Calore , e delle colline beneventane . A Camerino potremo esplorare una Terra in movimento , mentre a Smerillo ( FM) si osserveranno fossili e piante provenienti da tutto il mondo. Nelle sale del Museo di San Felice a Circeo potremo invece capire e vedere come i cambiamenti climatici hanno inciso sull’evoluzione di vegetali e animali oppure , nelle stesse ore , in Sicilia si potrà accarezzare le acque dell’Alcantara, il fiume che ha scolpito le colate laviche , mentre in Puglia ci si immergerà nel grande patrimonio geologico del Salento. Durante la Settimana del Pianeta Terra sarà possibile compiere anche un vero viaggio nel Paleolitico lungo gli splendidi paesaggi di Allumiere e Tolfa , mentre in alcune città italiane si vivrà una giornata da geologo e si andrà alla scoperta del patrimonio minerario e delle rarità geologiche valdostane .

A Genova si proporrà , invece , un viaggio al centro della Terra, mentre Torino, ospiterà la convention nazionale che vedrà geologi , architetti , ingegneri, agronomi , e forestali confrontarsi sulle risorse e sui pericoli geologici del territorio torinese e piemontese. Tantissimi gli eventi in programma a Roma , Palermo, Modena , Sgonico ( Trieste) , Ceriale ( Savona) , Rimini, Pesaro , Urbino , Pretoro ( CH) , Gagliole (Macerata), Camerino, Genova , Cagliari, Benevento ed in molte altre località italiane .

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©