Cultura e tempo libero / Tv

Commenta Stampa

Lite furibonda nella Casa di Cinecittà.Scatti di rabbia per Federica,a rischio di espulsione


Lite furibonda nella Casa di Cinecittà.Scatti di rabbia per Federica,a rischio di espulsione
04/02/2009, 15:02

Magari è stata la Gialappa's band con la sua parodia a rendercela simpatica,magari è stato il suo modo eccentrico di parlare e vestirsi,magari la sua storia d'amore con l'architetto stralunato Nicola,ma a quanto pare la bionda romana Federica Rosatelli non ha più scuse per i suoi scatti di rabbia. Infatti,nella notte tra ieri e oggi è stata l'animatrice di una discussione molto violenta con Gianluca e Vittorio. Per spiegare le ragioni di questa lite è necessario un salto cronologico alla diretta di lunedì sera.Durante la puntata Leonia viene eliminata,Daniela esce dalla Casa per "difendere il suo posto di lavoro" e il "quadrilatero" amoroso Alberto-Annachiara-Marco-Vanessa viene svelato. Dopo la puntata il non-vedente Gerry,si ritira in camera visibilmente sconvolto per gli accadimenti della serata. Il giorno dopo mentre sta spiegando a suoi compagni il perchè della sua introversione, Federica e Siria ridacchiano. A questo punto Gianluca e Vittorio inveiscono contro le due ragazze credendo che deridano Gerry,e se Siria chiede umilmente perdono tra le lacrime,Federica ha una reazione spropositata e quanto mai violenta :inizia a lanciare contro Gianluca una serie di oggetti tra cui un paio di forbici.Gianluca reagisce con impeto,ma allontanato dagli altri ritrova la calma. Da allora numerose le richieste dei partecipanti al gioco che la Rosatelli venga espulsa,Vittorio addirittura minaccia di andarsene se così non fosse,ma il Grande Fratello ancora non si è espresso in merito.Vincerà la sudditanza all'Auditel,che in questi casi raggiunge picchi altissimi,o la necessità di evitare immagini ulteriormente diseducative rispetto al già poco educativo programma?Staremo a vedere,d'altronde si sa,quello che il Grande Fratello decide è insindacabile.

Commenta Stampa
di Lucrezia Girardi
Riproduzione riservata ©