Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Lo O.F.S. Scnede in campo per l'Abbruzzo


Lo O.F.S. Scnede in campo per l'Abbruzzo
14/01/2010, 12:01

CITTA' DEL VATICANO - Si terrà il prossimo venerdì 22 gennaio alle ore 12, alla sede di Radio Vaticana, in Sala Marconi (Città del Vaticano), la conferenza stampa promossa dall’Ordine francescano secolare (Ofs), per la presentazione del Progetto Abruzzo.
Questo progetto, voluto dall’Ordine Francescano Secolare d’Italia, è nato all’indomani del sisma che ha colpito la regione italiana lo scorso 6 aprile e prevede la realizzazione di un centro aggregativo giovanile nel territorio del comune di Poggio Picenze (AQ), a cinque chilometri da Onna.
Il centro, che finché non verranno terminati i restauri alla Chiesa del paese fungerà anche da luogo di culto - consiste in un complesso per i giovani, attrezzato con strumenti culturali (biblioteca, ecc...) e con un’area verde (ca. 2000 mq) nella quale saranno allestiti percorsi di riflessione e «angoli di incontro» secondo lo spirito del «Cantico delle creature».
Nel corso della conferenza stampa, alla quale saranno presenti GIUSEPPE FAILLA Ministro nazionale Ofs, NICOLA MENNA Sindaco di Poggio Picenze, ENZO PICCIANO Consigliere nazionale Ofs e progettista, FRANCO FRAZZARIN Consigliere internazionale Ofs, saranno illustrati i particolari del progetto e verranno simbolicamente consegnate le chiavi dell’opera al sindaco del piccolo paese vicino a Onna, anch’esso colpito dal sisma del 6 aprile.
Il Progetto Abruzzo si inserisce nel programma di manifestazioni in preparazione al grande evento nazionale che si terrà a Padova dal 28 al 30 maggio 2010, dal titolo «Semplicemente fratelli».
Questa «Tre giorni padovana» vedrà riuniti nella città del Santo oltre tremila francescane e francescani secolari provenienti da tutt’Italia e dall’estero, impegnati a riflettere sul senso della fraternità sia ad intra, cioè nel loro essere francescani riuniti in piccoli gruppi all’interno dei quali sono chiamati a vivere relazioni improntate a uno stile fraterno, sia ad extra, proponendo alla società civile e alle istituzioni iniziative che possano rendere la società italiana più giusta, fraterna e solidale.
All’appuntamento prenderanno parte alcuni «personaggi illustri», da Enzo Bianchi, priore della Comunità di Bose a Giuseppe De Rita, presidente del Censis. Sono previsti anche alcuni momenti di intrattenimento, a voler significare la dimensione ludica e gioiosa della fraternità.
L’Ordine Francescano Secolare è costituito da cristiani che, per una vocazione specifica, mediante una Professione solenne, si impegnano a vivere il Vangelo alla maniera di san Francesco, nel proprio stato secolare, osservando una Regola specifica approvata dalla Chiesa. In Italia questa realtà conta circa 68 mila francescani secolari organizzati in 2 200 fraternità locali.
L'Ofs è una delle tre componenti fondamentali della grande Famiglia Francescana che è costituita dai tre Ordini fondati da san Francesco: il Primo Ordine (i frati), il Secondo Ordine (le religiose contemplative) e il Terzo ordine (i secolari e numerose forme di religiosi e religiose impegnati in attività apostoliche – TOR – che si sono formate dal filone principale dei secolari).
Dopo otto secoli di cammini diversificati e con organismi autonomi delle quattro «obbedienze» assistite dalle diverse famiglie religiose del Primo Ordine e del TOR, nell'aprile del 2002 a Frascati è stato celebrato il primo capitolo nazionale unitario dell'Ofs Italiano.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©