Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

Luci spente per illuminare i decumani


Luci spente per illuminare i decumani
17/03/2011, 14:03

Niente luce elettrica ma tante candele accese davanti alle 100 botteghe dei Decumani che, sotto l’egida dell’associazione CORPO DI NAPOLI ONLUS, organizzano per venerdì sera, 18 marzo, a partire dalle 17,00, una insolita forma di protesta civile contro il degrado e l’abbandono in cui viene lasciato uno degli angoli piu’ suggestivi del Centro Antico di Napoli.

A partire dall’imbrunire tutti gli artigiani ed i commercianti spegneranno insegne e luci e accenderanno una candela davanti a ciascuna delle proprie botteghe. La mancanza di adeguata illuminazione, infatti, rappresenta uno dei problemi più sentiti da chi vive il quartiere. Una circostanza, piu’ volte segnalata alle autorità competenti, che ha aggravato il gia’ precario livello di vivibilità caratterizzato dalla recrudescenza di scippi, rapine, furti ed aggressioni, sia di turisti che di cittadini, ed ha innescato una crescente insicurezza che spinge molti esercenti a chiudere gia’ alle 19,00.

Per richiamare l’attenzione sulla manifestazione di protesta il maestro Erasmo Petringa* sarà protagonista di una esibizione itinerante che anticipera’ lo spegnimento delle luci elettriche facendo tappa in cinque punti simbolici di un ideale quadrilatero nel cuore dei Decumani.
Alle ore 17,00, Petringa suonerà in via San Biagio de’ Librai (altezza Monte di pietà), proseguirà verso via San Gregorio Armeno (seconda tappa in piazzetta dell’Olmo, ore 17,15), in piazza San Gaetano (ore 17,30), in via Tribunali (incrocio con via Nilo, ore 17,45) per concludere il suo concerto itinerante in Largo Corpo di Napoli (Statua del Nilo) alle ore 18,00.
Al termine dell’ultimo brano, ad un segnale convenuto, tutte le botteghe spegneranno le luci ed accenderanno le candele.

ALLA MANIFESTAZIONE E’ STATO INVITATO IL QUESTORE DI NAPOLI LUIGI MEROLLA CUI SARA’ CONSEGNATO UN DOCUMENTO CON LE RICHIESTE PIU’ URGENTI DI ARTIGIANI COMMERCIANTI E CITTADINI

*Musicista, esperto di strumenti tradizionali (mandoloncello, chitarra battente) Petringa vanta collaborazioni prestigiose come autore, arrangiatore e direttore d’orchestra (da Edoardo ed Eugenio Bennato a Concetta e Peppe Barra).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©