Cultura e tempo libero / Letteratura

Commenta Stampa

Il libro delle concorrenti più amate di Masterchef2

"Magra!", le ricette di Marika Elefante e Paola Galloni

Scarica l'allegato

Martedì 22 ottobre Feltrinelli di via Santa Caterina

'Magra!', le ricette di Marika Elefante e Paola Galloni
17/10/2013, 17:01

NAPOLI - Martedì 22 ottobre alla Feltrinelli di via Santa Caterina a Chiaia alle ore 18:00, Marika Elefante presenta il libro di ricette “Magra!” edito da Vallardi, scritto a quattro mani con Paola Galloni. Un volume pensato per tutte le donne che vogliono ritrovare la forma oppure mantenerla senza rinunciare ad inventiva ed allegria in tavola. Il segreto delle due chef, rispettivamente napoletana e milanese, è infatti quello di continuare a mangiare con gusto seguendo però piccoli segreti che garantiscano la forma perfetta. Scelta innovativa è quella di proporre menu composti da soli piatti unici oppure veloci da poter consumare in piedi in compagnia di amici.

Con l'autrice interviene Luciano Pignataro, giornalista professionista, da anni lavora al Mattino dove cura una rubrica sul vino senza tralasciare la ristorazione di qualità. Ha vinto il premio Veronelli come miglior giornalista italiano nel 2008. Modera Veronica Riefolo, giornalista professionista, redattrice del circuitoJulie Italia, collaboratrice de Il Mattino.

Marika Elefante ha partecipato alla seconda edizione del talent culinario Masterchef arrivando fino in finale. Nella stessa edizione ha partecipato anche Paola Galloni. Nella sua esperienza ha portato con sé la tradizione napoletana rendendola appetibile per ogni palato. Si è fatta apprezzare soprattutto per la passione che da quando era piccola la lega alla cucina e ai sapori della nostra terra. E' nata a Napoli dove ha studiato Scienze dell'Educazione. A breve inaugurerà un'attività tutta sua a Milano.

Seguirà aperitivo con degustazione di ricette tratte dal libro “Magra!” preparate direttamente da Marika Elefante al bar Lo Chandelier in vicoletto Belledonne a Chiaia.

Photocall a cura di Annalisa Carbone.

 

 

Commenta Stampa
di Veronica Riefolo
Riproduzione riservata ©