Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Mane e Mane Arte, Cultura e Solidarietà


Mane e Mane Arte, Cultura e Solidarietà
17/06/2011, 16:06

Un evento organizzato da Cantiere Giovani che coinvolge 20 associazione di Napoli e Caserta, con la partecipazione di Rosalia Porcaro, Mad Orchestra e Maurizio Capone.

Domenica 19 Giugno dalle 17 le associazioni scendono in piazza Umberto I a Frattamaggiore (NA) per la II edizione della festa “Mane e Mane - Arte, Cultura e Solidarietà”. L’evento, promosso e sostenuto da Cantiere Giovani in collaborazione con il C.S.L. (Coordinamento per lo sviluppo locale) - una rete di 20 associazioni dell'area Nord Napoli e Sud Caserta - coinvolge diverse realtà non profit operanti tra Napoli e Caserta, per tessere una rete d'intenti e promuovere esempi di buone prassi sulla legalità, sull’intercultura, sulla trasparenza e sullo sviluppo locale.

In programma musica, arte, cultura, mostre, incontri, sport e iniziative gratuite. Dalle 18 la Tavola Rotonda "Povertà è Territorio"- la condizione economica e sociale come indicatore per lo sviluppo locale presso la sede del centro il "Cantiere" (vico VI Durante 5, Frattamaggiore). A moderare l’incontro sarà la sociologa e docente del Suor Orsola Benincasa Maria D'Ambrosio. Interverranno - oltre al sindaco di Frattamaggiore, Francesco Russo - Rosa Di Maio, assessore alle Politiche Sociali della provincia di Caserta; Amato Lamberti, esperto sul fenomeno povertà e docente dell'Università "Federico II"; Arcangelo Cappuccio, coordinatore Ambito N5; Gennaro Castaldi, presidente CSV; Franco Iannucci, vicepresidente Caritas della Diocesi di Aversa; don Armando Broccoletti, parroco chiesa di San Rocco di Frattamaggiore; Gennaro Biondi, ordinario di geografia economica dell'Università Suor Orsola Benincasa e Lucia Vigiano, referente associazione "Tutti a Scuola".

Dalle 19, invece, prendono il via le attività gratuite per tutte l'età: dai giochi interculturali promossi dal Centro delle Diversità al laboratorio musicale con Maurizio Capone dei Bungt Bangt (da sempre impegnato nel riciclo e riuso dei materiali di scarto per la creazione di strumenti musicali) a quello di teatro dell'oppresso con Anna Esposito. Spazio anche alle esibizioni di karate a cura dell'Associazione Shotokan e al laboratorio legalità-illegalità a cura dell'associazione Sottoterra.

Alle 21, l’atteso show di Rosalia Porcaro, in scena sul palco di piazza Umberto I coi suo monologhi esilaranti, ma al tempo stesso ricchi di contenuti. A seguire il concerto della Mad Orchestra - un ensemble di musica mediterranea-elettronica, composto da tammorre, chitarre, guitalele, sequencer e suoni digitali – con la partecipazione straordinaria di Maurizio Capone. Inoltre, ampio spazio alle mostre, con opere realizzate dai ragazzi con disabilità a cura dell'associazione AutismoVivo e dell'IPSIA Niglio di Frattamaggiore, ai documenti sulla Tradizione della Canapa a cura dell'Istituto di Studi Atellani e agli stand informativi per la "Giornata Internazionale del Rifugiato" (promossa dal Centro Astalli Sud), sull'Anno Europeo del Volontariato (promosso da Cantiere Giovani) su lavoro, formazione e sostenibilità ambientale a cura del Comitato Ambiente.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©