Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Mariglianella Successo del 5° Raduno di Auto e Moto d’Epoca


Mariglianella Successo del 5° Raduno di Auto e Moto d’Epoca
04/06/2013, 14:56

 

Il 2 giugno nella giornata dedicata alla Festa della Repubblica è stato svolto con successo il “5° Raduno di Moto ed Auto d’Epoca Città di Mariglianella” promosso ed organizzato dalla Pro Loco con l’assistenza tecnica dell’A.S.D. “Club I Cobra” ed il Patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Mariglianella.

Il Sindaco Felice Di Maiolo e l’Assessore allo Sport e Spettacolo, Felice Porcaro, dopo aver assicurato il concreto supporto alla manifestazione hanno portato il saluto istituzionale agli organizzatori, alla Pro Loco Mariglianella ed ai numerosi partecipanti, famiglie, giovani e vecchi, tecnici e collezionisti, in una assolata domenica di tregua per questa perturbata stagione primaverile. Erano presenti gli Assessori Michele Rescigno e Pasquale Piccolo ed il Consigliere Comunale Domenico Ottaiano.

 

Le auto e le moto d’epoca, con almeno 20 anni compiuti ed in perfette condizioni nel rispetto del Codice della Strada,durante ilgiro di presentazione per le vie cittadine, eseguito con l’accorta vigilanza  della Polizia Municipale coordinata dal Comandante Ten. Andrea Mandanici e la collaborazione dell’Associazione “Mangusta”, insieme agli applausi dei residenti incrociavano i  manifesti dell’evento e quelli della Festa della Repubblica ricordata dall’Amministrazione Comunale con il consueto messaggio del Presidente del Consiglio Comunale, Rocco Ruggiero. Poi sull’ordinata Via Nazionale delle Puglie c’è stato il raduno conclusivo con l’esposizione dei veicoli partecipanti, l’animazione con il “Pulcinella” Giovanni Piccolo da Napoli, la musica, il rinfresco e le premiazioni.  Insieme alle coppe assegnate come premi decisi dalla giuria composta da 5 giudici con a capo Luigi Mazzei, sono stati consegnati gli attestati di merito a firma del Sindaco Felice Di Maiolo, dell’Assessore Felice Porcaro e del Presidende della Pro Loco Mariglianella, Giuseppe Guarnaschelli, per l’avvenuta partecipazione ad “Un evento sociale e culturale volto alla valorizzazione del patrimonio storico, automobilistico e motociclistico frutto dell ’ingegno a servizio della mobilità

umana ed a favore dei contatti fra popoli e culture.”

Dopo il caloroso intervento del Presidente della Pro Loco, Guarnaschelli,  che ha apprezzato con grata riconoscenza “l’impegno in questo evento dell’Amministrazione Comunale per il continuo collegamento comunicazionale e la fornitura di manifesti, coppe e pergamene”, l’Assessore allo Sport e Spettacolo Felice Porcaro ha sottolineato “il clima di amicizia e di serena partecipazione a questo bel momento per  Mariglianella, per i visitatori ed i residenti storici, soprattutto per le famiglie ed i giovani. Per questo siamo sempre pronti a sostenere ogni utile iniziativa che provenga dal vivace mondo dell’associazionismo locale”.

Il Sindaco Felice Di Maiolo nel suo saluto ha rappresentato “le congratulazione dell’Amministrazione Comunale che patrocinando la meritevole iniziativa ha voluto sostenere i valori dell’associazionismo a servizio della conoscenza di un patrimonio storico prodotto dalla realtà industriale dell’operosa Italia che proprio oggi celebra, come noi a Mariglianella insieme all’intera Nazione, la Festa della Repubblica. Rivolgiamo dunque il nostro il nostro omaggio a quanti nel passato con sacrificio hanno permesso la nascita delle Istituzioni repubblicane

iniziativa che provenga dal vivace mondo dell’associazionismo locale”.

Il Sindaco Felice Di Maiolo nel suo saluto ha rappresentato “le congratulazione dell’Amministrazione Comunale che patrocinando la meritevole iniziativa ha voluto sostenere i valori dell’associazionismo a servizio della conoscenza di un patrimonio storico prodotto dalla realtà industriale dell’operosa Italia che proprio oggi celebra, come noi a Mariglianella insieme all’intera Nazione, la Festa della Repubblica. Rivolgiamo dunque il nostro il nostro omaggio a quanti nel passato con sacrificio hanno permesso la nascita delle Istituzioni repubblicane con la Costituzione e lo Stato democratico a garanzia delle libertà, nella pratica dei riconosciuti e garantiti diritti e doveri, di ogni cittadino”.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati