Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

Marlene Kuntz in concerto a Napoli


Marlene Kuntz in concerto a Napoli
03/03/2011, 11:03

Fa tappa a Napoli il nuovo tour dei Marlene Kuntz, che presenteranno dal vivo il nuovo lavoro discografico, l'ottavo della loro carriera, "Ricoveri virtuali e sexy solitudini", prodotto da Howie B, già legato ai Marlene dal progetto Beautiful.

Il titolo del disco racchiude solo in parte l'essenza del disco, per quanto vi siano espliciti riferimenti a ciò che esso prefigura. Il "Ricovero virtuale" è infatti il luogo in cui ci si ritrova sempre più spesso nella propria quotidianità, quasi cercando un rifugio inconsapevole: ovvero Internet, la sua connettività, la sua necessità di velocità e la sua facilità di accesso a ogni informazione. E senza accorgersene l'uomo diventa sempre più individualista e, fatalmente, solo.

E' un album che va controcorrente e non cerca l’approvazione di chi ascolta. Anzi! Schietto e diretto vomita smarrimento, solitudine, straniamento per questa nuova modalità di vivere ed esprimersi, in un mondo virtuale fatto di evanescenza e brevità, dove ognuno può trovare una sua personale soluzione. Anche sexy.

L'uscita del disco è stata anticipata dal lancio del primo singolo "Paolo anima salva", in rotazione sulle radio e tv musicali seguito dal secondo estratto “Un piacere speciale” uscito il 2 febbraio. Il progetto visivo è stato curato dai video-artisti Masbedo (Niccolò Masazza e Jacopo Bedoni) che hanno realizzato i video dei due singoli.

Nel corso del tour, assieme a Cristiano Godano, Luca Bergia e Riccardo Tesio, saliranno sul palco Davide Arneodo (tastiere, violino e percussioni) e Luca Lagash Saporiti (basso).

Da segnalare inoltre l’uscita del libro Un rampicante del cuore in dirittura finale (Edizioni Arcana Collana Songbook – 250 pp. 17,50 euro) a cura di Elisa Orlandotti e degli stessi Marlene Kuntz, che analizza parola per parola i versi delle canzoni Sonica, 3 di 3, Lamento dello sbronzo, Nuotando nell’aria e tutte le altre, guidando il lettore in un percorso immaginifico tra i testi della band. Il volume, presenta una visione completa e inedita delle collaborazioni che hanno arricchito la carriera del gruppo piemontese, raccogliendo testimonianze relative alle partecipazioni a progetti discografici, concertistici e cinematografici di artisti quali Gianni Maroccolo, La Crus, Perturbazione, Ginevra di Marco, Francesco Magnelli.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©