Cultura e tempo libero / Tv

Commenta Stampa

Il Ministro leggerà solo un elenco scritto da lui

Maroni stasera da Saviano, ma su Facebook monta la protesta


Maroni stasera da Saviano, ma su Facebook monta la protesta
22/11/2010, 15:11

MILANO - Questa sera si aspetta la terza puntata della trasmissione "Vieni via con me", dopo gli strepitosi risultati di audience delle prime due. Lo schema della trasmissione resta lo stesso, ma con una modifica: uno di coloro che arriveranno a leggere un elenco è Roberto Maroni, Ministro dell'Interno. La modifica è stata decisa dopo la tante lamentele che Maroni ha fatto nelle tante trasmissioni in cui è stato invitato in questi giorni e sui tanti giornali che l'hanno intervistato, a proposito della dichiarazione di Saviano sulla presenza della 'ndrangheta a nord. E' ancora mistero su cosa leggerà, ma è facile immaginare che si tratterà di un elenco dei presunti meriti del suo operato di Ministro o delle presunte qualità della Lega.
Ma la scelta fatta dagli autori di invitare il Ministro non è stata molto apprezzata su Internet. Si moltiplicano i siti, le pagine ed i gruppi che protestano, con iniziative come un invito su Facebook a spegnere la TV per i 3-4 minuti che il Ministro dell'Interno avrà a disposizione. Un invito che si sta diffondendo a macchia d'olio, ma che sarà inutile. Infatti, come è noto, l'audience televisiva si misura tramite un sistema estremamente contestato, ma immutabile da decenni: un certo numero di persone (pare 15-20 mila) hanno sul televisore di casa un apparecchio che registra automaticamente su quale canale è sintonizzato l'apparecchio. Sono loro che creano l'audience, con le loro scelte, che vengono analizzate e trasformate nei dati Auditel.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©