Cultura e tempo libero / Tv

Commenta Stampa

Sembrano essersi risolti i problemi

Martedì parte "Parla con me", in trasmissione lo spot censurato



Martedì parte 'Parla con me', in trasmissione lo spot censurato
27/09/2010, 14:09

ROMA - Sembrano essere stati risolti tutti i problemi relativi alla trasmissione "Parla con me", di Serena Dandini. Andrà regolarmente in onda dal martedì al venerdì, poco dopo le 23 come sempre. A garantirlo questa mattina il direttore di RaiTre, Paolo Ruffini, nella conferenza stampa che illustra la trasmissione. Domani mattina ci sarà l'ultima riunione poi, se non ci sarà uno stop del Cda, nel primo pomeriggio verrà registrata la prima puntata della nuova serie. E la prima puntata dovrebbe contenere lo spot promozionale censurato dalla Rai. Uno spot divertente: Minzolini (ovviamente Max Paiella, nel solito travestimento) che sta nello studio del TG1 con la Dandini al suo fianco che gli chiede se può parlare del suo programma. E il falso Minzolini che la prende per una velina. Alla fine la Dandini dice: " E va bene, ho capito, non è serata. Allora vado a farmi Mentana", e se ne va. Appena pronunciate quetse parole si sente la musica del Requiem di Mozart e Minzolini che mostra i segni della disperazione: pugno in bocca, faccia contratta dalle lacrime, mano sul petto come se ci fosse un colpo al cuore...
Intanto si è parlato del programma e delle novità, che vanno dalla diction "I ca... degli altri" (protagonisti due impiegati dell'ugfficio intercettazioni telefoniche) a Max Paiella che fa l'imitazione di George Clooney, nei panni di un promotore di cialde di caffè politiche, con il motto "Nuovo Ulivo? What else?", a Federica Cifola nei panni di Donna Assunta Almirante a molto altro. Naturalmente restano i punti forti degli anni precedenti: Elio e le storie tese, Ascanio Celestini e così via.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©