Cultura e tempo libero / Mostre

Commenta Stampa

La mostra mette a confronto le Vele di Scampia e i Castelli

Maschio Angioino: al via la personale di Casamassima


.

Maschio Angioino: al via la personale di Casamassima
07/10/2010, 15:10

NAPOLI – “Vele e castelli”: si intitola così la mostra di Matteo Casamassima allestita al Maschio Angioino. Le Vele sono quelle di Scampia, ultimo baluardo di un potere “cattivo” che relega Napoli ai margini della società. I castelli, quelli antichi che ornano la città e che hanno fatto la storia di un popolo appresso ma alla costante ricerca della libertà.
La pennellata di Casamassima si perde nelle costruzioni della zona Nord, ideate tra gli anni ’60 e ’70 per indagare, a distanza di molto tempo, gli elementi che accomunano le due realtà. Ne viene fuori che si tratta di due universi architettonici apparentemente distanti, destinati a non toccarsi mai. Invece, entrambi sono spazi chiusi, inaccessibili. Centri arroganti di autonomie per pochi eletti. Si toccano, le Vele e i Castelli, segnando la cifra stilistica di un popolo che in fondo, negli anni, non è mai cambiata.
La mostra sarà aperta al pubblico fino al 15 ottobre, dal lunedì al sabato dalle ore 10 alle ore 18.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©