Cultura e tempo libero / Tv

Commenta Stampa

Si chiama "Un Natale a 4 zampe". Sul set 160 cani

Massimo Boldi: dal 'cine-panettone' al 'tele-panettone'

Tra gli attori, Biagio Izzo e Maurizio Mattioli

Massimo Boldi: dal 'cine-panettone' al 'tele-panettone'
05/10/2012, 12:34

TORINO - Dal grande al piccolo schermo, Massimo Boldi lascia il filone dei 'cine-panettoni', almeno per quest'anno. Dopo 27 film natalizi, in giro per il mondo, appuntamento fisso per gli amanti del genere, Massimo Boldi ha deciso di affidarsi al piccolo schermo. Dal 'cine-panettone', dunque, al 'tele-panettone'. Si chiama "Un Natale a 4 zampe" il film tv che l'attore milanese sta terminando di girare tra Torino e la stazione sciistica di Sestriere. La messa in onda è ancora da decidere. Il film è prodotto dalla Filmax International con il sostegno di Film Commission Torino Piemonte e ha trascinato nel progetto una serie di attori, compagni di scena nei 'cine-panettoni' di Massimo Boldi: Biagio Izzo; Lucrezia Piaggio, ritornata dopo "Natale sul Nilo" e "Matrimonio alle Bahamas"; il volto storico del Bagaglino, Maurizio Mattioli e Loredana De Nardis, al quarto film con Boldi dopo "Matrimonio alle Bahamas", "La fidanzata di papà", "Matrimonio a Parigi" e "A Natale mi sposo". I protagonisti a quattro zampe invece sono addirittura 160 cani. Sarà la strenna natalizia di Canale 5, diretta da Paolo Costella. La trama è semplice, una coppia di giovani ha deciso di aprire un hotel molto particolare a Sestriere, un albergo in cui i clienti possono portare i loro amici a quattro zampe. Ma sul set non ci saranno solo cani, anche gatti, conigli, furetti, pappagalli e altri animali.

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©