Cultura e tempo libero / Tv

Commenta Stampa

MasterChef, Marika Elefante e il suo primo 'piatto migliore'


Marika Elefante
Marika Elefante
28/12/2012, 11:17

E non dite che non ve l’avevamo detto. Nella puntata di MasterChef andata in onda ieri sera, i pronostici sul talento della concorrente napoletana Marika Elefante hanno trovato subito riscontro nella prova con le Mistery Box.

I concorrenti avevano a disposizione pomodori, riso, burro, zenzero, uova e altri ingredienti ma la difficoltà era scegliere quali potessero esaltare il gusto dell’ingrediente contenuto nella Super Mistery Box: l’astice. Marika realizza il piatto con la cottura più complessa per cucinare il crostaceo, quella in padella. È l’unica, tutti scelgono di bollirla. Questo notevole particolare non sfugge ai tre giudici che nominano il suo uno dei tre piatti migliori della prova, insieme a quello di Paola e Suien che vince la competizione.

Nella dispensa di MasterChef, Suien incontra il vincitore della scorsa edizione, Spyros. Deve scegliere un suo piatto che diventerà quello della prova dell’Invention Test. La 25enne sceglie l’uovo dalla doppia cottura coi peperoni, il piatto più insidioso a detta di Spyros. Alla fine di questa prova è Regina a dover lasciare MasterChef.

Marika, invece, insieme ad altri pochi, conferma ancora una volta di essere una cuoca provetta perché il suo uovo in camicia è cotto alla perfezione. Nel secondo episodio vediamo la prima prova in esterna di questa edizione. Riuniti sotto l’Arco della Pace di Milano, i concorrenti si dividono in due squadre e dovranno cucinare per 100 vigili urbani del capoluogo lombardo due piatti tipici della tradizione milanese. Marika è nella squadra blu capitanata da Suien che deve realizzare il menù a base di risotto alla luganega e cotoletta alla milanese. La sua squadra è quella che si aggiudica la prova.

Stanno dunque venendo fuori poco a poco la personalità combattiva e il talento ai fornelli di Marika, cosa che non è sfuggita a Barbieri. Nella prova in squadra, poi, Marika ha anche dimostrato di avere un grande spirito di sacrificio per il bene del team prendendosi una “sgridata” da Cracco che in realtà spettava a Giorgio per il modo in cui aveva affettato le cipolle. E poi, ultimo ma non ultimo particolare, la napoletana è anche la più bella che si sia mai vista ai fornelli di MasterChef.

Su Facebook è anche attiva da qualche giorno la sua pagina al link http://www.facebook.com/marika.mc.elefante?__req=8s 

Questo, invece, è il suo video di presentazione http://masterchef.sky.it/concorrenti/marika/ 

Commenta Stampa
di Veronica Riefolo
Riproduzione riservata ©