Cultura e tempo libero / Tv

Commenta Stampa

Masterchef, Marika Elefante supera il pressure test


Dal video di presentazione di Marika
Dal video di presentazione di Marika
05/01/2013, 20:24

Se il riso e fagioli non aveva entusiasmato Barbieri, il riso e patate non ha convinto Carlo Cracco. E così la concorrente napoletana di MasterChef si è trovata di nuovo a dover spiegare un piatto che per i partenopei è un sapore che si scopre già ai tempi della scuola materna ma che, per i giudici del talent di Sky, pare un’offesa all’arte culinaria.

Nasce dunque spontanea un’osservazione, o meglio un suggerimento, che va agli autori della trasmissione. Perché non pensare, dall’anno prossimo, ad uno chef originario del Sud Italia? Perché che sia farinaceo con farinaceo (riso e fagioli) o amido e amido (riso e patate) a noi abitanti del Mezzogiorno, e siamo milioni, sono due piatti che piacciono assai. Si può spiegare così il botta e risposta andato in onda ieri sera su Sky Uno tra Marika Elefante e Carlo Cracco.

Lei, giustamente, non c’è stata allo “stupore” dello chef vicentino quando le ha aspramente contestato il piatto che ha preparato in trenta minuti per il pressure test “conquistato” per aver perso la sfida in esterna con la squadra rossa capitanata da Agnese. Ma, nonostante il battibecco, Cracco è ritornato in sé riconoscendo il talento ai fornelli di Marika, dimostrato in ogni prova, e scegliendo di eliminare Letizia che non ha fatto niente dall’inizio della trasmissione per nascondere la sua presunzione. Stessa caratteristica che spesso viene attribuita alla silenziosa e riflessiva Marika. Ma lei si difende.

Cracco la definisce un’”acqua cheta che manda sempre avanti gli altri” ma non è colpa sua se le risulta facile affrontare tutte le sfide e se i suoi piatti si distinguono sempre per i più svariati motivi e se non è una che fa “moine”. Ad ogni modo, uno chef del Sud aiuterebbe il programma a guardare alla cucina del Mezzogiorno d’Italia in maniera meno accademica e più “sanguigna”.

Intanto questa seconda edizione sta volando negli ascolti. Ecco i dati della puntata di ieri sera annunciati dal vicepresidente di Sky Italia, Andrea Scrosati, su twitter: “Ieri 551.000 media +28% vs sett scorsa. 78% di permanenza, a livello di una finale di Champions! 1,95%Shr su SkyUno per Eps6”. Numeri da capogiro per una piattaforma a pagamento.

Commenta Stampa
di Veronica Riefolo
Riproduzione riservata ©