Cultura e tempo libero / Cinema

Commenta Stampa

Maurizio Casagrande presenta il suo primo film da regista


Maurizio Casagrande presenta il suo primo film da regista
19/09/2012, 12:01

Giovedì 20 Settembre alle ore 10.30 presso l’aula magna dell’Università Suor Orsola Benincasa si svolgerà l’appuntamento inaugurale del ciclo d’incontri “Le vie del Cinema e della Fiction - Incontri sulla creatività per il piccolo e grande schermo”, organizzato dall’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli in collaborazione con il Gran Galà del Cinema e della Fiction in Campania nell’ambito delle attività della quarta edizione del Concorso “Pitching - Nuove idee per il cinema e la televisione in Campania” (in scadenza il 30 settembre con bando su www.unisob.na.it).

 

L’incontro inaugurale sarà dedicato all’esordio alla regia cinematografica di Maurizio Casagrande, che presenterà agli studenti il suo film “Una donna per la vita” (nelle sale da venerdì 21 Settembre).

 

L’incontro sarà introdotto dal Rettore dell’Università Suor Orsola Benincasa, Lucio d’Alessandro e dal Preside della Facoltà di Scienze della Formazione, Enrico Corbi, che illustreranno le attività didattiche dei corsi di laurea del settore della comunicazione del Suor Orsola ed in particolare le specificità del corso di laurea magistrale in Imprenditoria e Creatività per cinema, teatro e televisione.

 

Dopo la proiezione di un estratto del film di Casagrande ci sarà un ampio spazio per il confronto, coordinato da Arturo Lando, docente di Estetica del Cinema all’Università Suor Orsola Benincasa, tra l’attore e regista napoletano e le idee degli studenti.

 

Il ciclo di incontri proseguirà con l’appuntamento del 24 settembre con Andrea Barzini, regista delle fortunate serie tv “Ho sposato uno sbirro” e “Capri” e di lavori cinematografici quali “Italia-Germania 4-3” e “Volevamo essere gli U2” e si concluderà il 10 Ottobre con la presentazione delle migliori idee presentate al Concorso.

 

 

Il Concorso

 

Il Concorso “Pitching - Nuove idee per il cinema e la televisione in Campania” promosso dall’ Università Suor Orsola Benincasa in collaborazione con il Gala del Cinema e della Fiction in Campania, la Film Commission della Regione Campania, la Universal Pictures e la FAPAV- Federazione Anti-Pirateria Audiovisiva, è ormai giunto alla sua quarta edizione e affronta quest’anno il delicato tema del “vivere il cinema responsabilmente” e della pirateria audiovisiva. Si tratta di un concorso di idee che rappresenta un’importante opportunità per coloro che vogliono mettere in mostra la propria creatività e proporre la propria idea per la trama di un film o di una fiction da realizzare in Campania (pitch è appunto un’idea da “vendere” a un produttore cine-televisivo) ed intraprendere così la propria carriera di regista. Al vincitore del concorso è prevista l’attribuzione di una borsa di studio dell'importo di 1500 euro e la possibilità di svolgere uno stage presso le principali aziende dell’industria cinematografica italiana.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©