Cultura e tempo libero / Tv

Commenta Stampa

E' uno scopiazzamento di "Ballando sotto le stelle"

Mediaset copiona: il giudice blocca il programma "Baila!"


Mediaset copiona: il giudice blocca il programma 'Baila!'
26/09/2011, 10:09

MILANO - Cambio di palinsesto in corsa per Canale 5: questa sera alle 21.10 non verrà trasmesso il programma "Baila!", come previsto. L'ha deciso il giudice del Tribunale di Roma, che ha deciso su un ricorso presentato da Milly Carlucci, dalla Rai e dalla Ballandi Entertaiment, autori di "Ballando sotto le stelle". Il ricorso era basato sul fatto che il programma Mediaset ha scopiazzato il format di successo, creato dalla BBC e venduto alla Rai. Invece il Biscione sostiene che il loro format, firmato Endemol, è tratto dalla trasmissione messicana "Bailando por un sueno". Ma in realtà è oggettivamente lo stesso tipo di trasmissione: concorrenti sconosciuti che ballano con personalità del mondo dello spettacolo, con una eliminazione progressiva decisa con un misto di voti di una giuria tecnica e del voto popolare fatto da casa.
Ma i guai per questa trasmissione per Mediaset non sono finiti. Infatti la BBC l'ha denunciata per plagio (insieme a Televisa, che trasmette "Bailando por un sueno", e ad Endemol) per aver copiato il loro format Strictly Come Dancing (appunto, quello di "Ballando sotto le stelle"). Processo che venerdì scorso si è aperto con la prima udienza.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©