Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

Appuntamento il 22 settembre al parco del Poggio

Menù "teatrale" anticamorra dedicato a Giancarlo Siani

Maddaloni: "Uno spettacolo per non dimenticare"

Menù 'teatrale' anticamorra dedicato a Giancarlo Siani
19/09/2012, 19:33

NAPOLI - Un menù anticamorra dedicato a Giancarlo Siani, cronista del Mattino ucciso dalla camorra il 23 settembre 1985. Al “RistoranTeatro” di e con Ferdinando Maddaloni, c’è un menù in memoria del giornalista ucciso. La scena è quella di un ristorante dove lo spettatore si siede e “ordina” dal menù un brano che sarà recitato. E in questo menu, che sarà portato in scena sabato 22 settembre al Parco del Poggio ai Colli Aminei, a Napoli, grazie al lavoro dell'attore e regista Ferdinando Maddaloni, ci sono brani di impegno civile dedicati a Siani. In pratica l'attore accoglie nel proprio “RistoranTeatro” uno spettatore alla volta e recita ciò che il pubblico sceglie tra i vari menù disponibili (classico, poetico, tragico, umoristico, erotico) con la possibilità quindi di ascoltare, nella stessa giornata diversi frammenti letterari, poetici o teatrali della durata ciascuno di circa 5 irripetibili minuti. Lo spettacolo rientra nell'ambito della rassegna ''Settembre a
Capodimonte – La collina gentile'' promossa dalla Terza municipalità e dalla Pro Loco Capodimonte col patrocinio del Comune di Napoli. A Siani, Maddaloni ha dedicato un monologo tratto dall'ultimo articolo pubblicato su Il Mattino dal titolo “Nonna manda nipote a vendere l'eroina”. Nella formula scelta per la serata di ristorante e teatro, si abolisce la quarta parete tra attore e spettatore e l'artista reciterà per il pubblico brani tratti dal repertorio classico, tragico, umoristico, erotico, poetico e impegnato. “E’ un modo affinché attraverso il teatro venga ricordato un giornalista che ha sacrificato la propria vita per amore della verità e della giustizia - ha spiegato Maddaloni - Un giovane cronista precario che credeva in quello che faceva e voleva informare senza scendere a compromessi”. Previsto anche un menù per i più piccoli, cui saranno recitati classici come Pinocchio e il menù Quiz, che darà allo spettatore la possibilità di scegliere una seconda portata.

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©