Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Mercoledì 9 ottobre, omaggio a Raffaele Calace

Anteprima in Campania della mostra e del concerto

Mercoledì 9 ottobre, omaggio a Raffaele Calace
07/10/2013, 10:52

NAPOLI - Mercoledì 9 ottobre alle ore 20.30 presso la Chiesa Luterana di Via Carlo Poerio in Napoli (ingresso libero), per la rassegna “Concerti di Autunno” diretta da Luciana Renzetti e promossa dalla Comunità Evangelica Luterana di Napoli, è in programma in anteprima per la Campania l’evento speciale dedicato al 150esimo anniversario della nascita di Raffaele Calace, liutaio, compositore e virtuoso musicista napoletano, conosciuto anche come “il Paganini del mandolino”.
La serata si apre con una esclusiva esposizione di dieci preziosi e antichi strumenti costruiti dal liutaio. La mostra è a cura di Annamaria Calace, titolare della liuteria fondata a Procida nel 1825 da Nicola Calace, poi trasferita nella storica e attuale sede di Vico San Domenico Maggiore di Napoli.
A seguire è in programma un concerto con dieci tra le più significative pagine composte da Calace, eseguite da Raffaele La Ragione che, per l’occasione, accompagnato al pianoforte da Giacomo Ferrari, suonerà alcuni strumenti del liutaio tra cui due mandolini del 1921 e del 1922, una madolyre del 1898 e il liuto cantabile del 1922 appartenuto al maestro. La scaletta propone brani di diverso respiro, all’insegna della grande eleganza compositiva di Raffaele Calace, quali “Danza dei nani op. 43”, “Polonese op. 36”, “Adagio op. 51”, “Danse Fantastique op. 68”, “Révérence op. 19”, “Meditation op. 76” e il “Canto nostalgico op. 135” dedicato a “sua altezza Imperiale la Principessa Nagako, fiore di gentilezza nella terra del ciliegio”.
L’evento promosso dai “Concerti di Autunno” rappresenta un omaggio ad un artista e artigiano napoletano che con la sua opera di compositore, musicista e liutaio, ha determinato lo sviluppo e l’affermazione in campo artistico del mandolino e di altri strumenti a plettro.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©