Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Meter: Progetto formativo e centro consulenze nelle scuole


Meter: Progetto formativo e centro consulenze nelle scuole
07/11/2013, 13:18

NAPOLI - Un Centro Consulenze presso gli Istituti comprensivi e didattici - Sostegno scolastico per minori che si trovano in situazioni particolarmente disagiate presso la Casa Meter (di imminente apertura da parte dell’Associazione Meter onlus di don Fortunato Di Noto) -  Corsi di formazione per gli operatori del settore sociale e per gli insegnanti per agire nella prevenzione degli abusi e dei disagi infantili e adolescenziali dei minori di Avola. 

Il Progetto F.A.R.E. (Formare, Applicare, Rispondere, Eseguire) realizzato dalla Associazione Meter onlus e finanziato dall’Amministrazione di Avola è stato presentato ieri alla presenza di oltre 100 insegnanti e operatori del sociale con il sindaco Luca Cannata, l’Assessore Vincenzo Campisi, i Dirigenti scolatici e don Fortunato Di Noto.

100 insegnanti e operatori del sociale. L’attualità del problema dell’emergenza educativa e le situazioni legate all’abuso, al maltrattamento e all’utilizzo delle nuove tecnologie (basti pensare che su 770 studenti ad Avola, in una fascia di età tra gli 8 e i 10 anni, il 99% hanno un profilo falso su Facebook con l’alto rischio dell’adescamento e di comportamenti nocivi e illeciti – Sondaggio questionario somministrato da Meter nel febbraio 2013) con il pericolo della pedofilia online e non solo, ha ricevuto una risposta fuori dalle aspettative. 100 tra insegnanti, operatori del sociale e tirocinanti dell’Università di Catania, presso la sede nazionale Meter, hanno partecipato al primo modulo tenuto dalla dott.ssa Adriana Passarello, psicoterapeuta e da don Fortunato Di Noto.

OPERARE CON IL TERRITORIO E CREARE SPAZI SICURI. I minori sono a rischio e spesso non trovano spazi sicuri con la fatica del dialogo e rari punti di riferimento costanti e di mediazione: territorio, scuola, famiglia, parrocchie e altre agenzie educative devono fare rete per uscire fuori dal pericolo dell’isolamento e della frammentazione. Il Centro Consulenze Meter e il Sostegno scolastico presso Casa Meter saranno i punti di riferimento per una nuova strategia di intervento, grazie alla ventennale esperienza di Meter contro ogni forma di abuso e di trascuratezza dei minori.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©