Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Successo per la manifestazione curata dal Generale Borrini

Migliaia in Piazza del Plebiscito per la Festa dell'Esercito e l'Ospedale da Campo


Migliaia in Piazza del Plebiscito per la Festa dell'Esercito e l'Ospedale da Campo
07/05/2012, 17:05

Grande successo in piazza del Plebiscito per le celebrazioni istituzionali dedicate al 151° anniversario della fondazione dell’Esercito Italiano. Tra l’interesse di migliaia di partecipanti, il Comando Logistico Sud alla guida del Generale di Corpo d'Armata Giovan Battista Borrini,  ha schierato, per la prima volta,  a Napoli, nello storico largo di Palazzo Reale, un ospedale da campo. Nel corso della giornata sono state pure svolte delle attività sanitarie in favore della popolazione e a scopo dimostrativo, è stata allestita una mostra statica dei principali mezzi e materiali in dotazione alla Forza Armata. Inoltre, sono stati proiettati alcuni filmati relativi ad operazioni in corso in Italia e all’estero svolte dai militari dell’Esercito. Le attività proseguite fino alle ore diciannove con la possibilità da parte dei cittadini di potersi sottoporre a visite specialistiche gratuite  in poliambulatori ad "hoc" attrezzati e seguiti da medici militari  ufficiali,  di particolare preparazione e specializzazione tecnica, per screening e consulenze mirate, hanno riscontrato una partecipazione davvero notevole. Tale iniziativa, dunque, è stata accolta positivamente dalla cittadinanza che sin dalle prime ore del mattino ha chiesto di mettersi in lista di prenotazione con la rassicurazione delle autorità militari di vedersi, comunque, visitati e rassicurati sullo stato di salute. A gran voce è stato rivolto l'invito della popolazione a ripetere tali attività di interesse e beneficio a vantaggio di tutti coloro che in un momento di particolare crisi ed austerity possono vedere riconosciuto il diritto alla cura della propria salute con l'aiuto dell'Esercito senza dover ricorrere ad indebitamenti o  impegnare risorse consistenti  finalizzate a visite specialistiche ed indagini strumentali notoriamente costose. Il programma dettagliato della giornata  ha previsto anche la visita di scolaresche con la possibilità di utilizzare delle apposite  schede di adesione per gli studenti che, indipendentemente dalla partecipazione alle varie attività programmate, hanno ottenuto informazioni su un futuro professionale, eventualmente,  da intraprendere nelle Forze Armate. La giornata, infine, è stata arricchita, oltre che dalla partecipazione di numerosissime Autorità, Civili, Militari e Religiose, tra cui il Sindaco di Napoli, Luigi De Magistris e del cardinale Crescenzio Sepe, anche dalla presenza di una orchestra  diretta dalla Professoressa Rossana De Rogatis con gli  alunni della scuola Media Statale "Tito Livio", con a capo la  Preside  Prof.ssa Giovanna Esposito. Singolare è stata l'iniziativa del Comandante , Generale Borrini di presentare come iniziativa del suo Comando, in sinergia con la Forza Armata, la bicicletta a pedalata assistita  che racchiude in sé numerosi vantaggi. Infatti, si spazia dalla  tutela dell’ambiente, e delle tasche, grazie al mancato consumo di combustibili fossili. L’idea vincente della bicicletta a pedalata assistita risiede infatti nell’aggiunta di un motore elettrico alla forza propulsiva umana che consente  oltretutto di risparmiare tempo, denaro e fatica negli spostamenti brevi che in una città ad alta concentrazione demografica come Napoli non è certamente da poco. Il Generale Borrini, con la sua singolare iniziativa, ha dimostrato che l'Esercito, oggi più che mai, è una risorsa per il Paese a disposizione per il cittadino, con la gente, tra la gente e per la gente.

 

 

Commenta Stampa
di Giuseppe Giorgio
Riproduzione riservata ©