Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

L'evento al Vulcano Buono di Nola

Migliaia le presenze ad Exposudgarden


.

Migliaia le presenze ad Exposudgarden
11/05/2010, 15:05

NAPOLI - Sono oltre settantamila i visitatori che nel week end hanno visitato il Centro Servizi Vulcano Buono di Nola in occasione della terza edizione di Exposudgarden, che si concluderà il prossimo 16 maggio.
Alla rassegna partecipano oltre 50 espositori, alcuni provenienti anche dall'estero. Numerosi gli eventi ed i workshop dedicati agli appassionati del settore, come i corsi di tecnica, creazione e manutenzione dei bonsai, corsi gratuiti e professionali di decoupage, realizzazione di abiti con fiori e foglie naturali. Tra gli stand di Exposud Garden è possibile trovare tutto il necessario per rinnovare il giardino in vista dell'estate, dalle piante alle sementi, dalle consulenze per la progettazione degli spazi verdi alle attrezzature per l'irrigazione. Ampio spazio è dedicato all'arredamento, alle piscine e alle decorazioni artistiche. Tra un espositore e l'altro, Exposud Garden propone anche una lunga serie di eventi, come il workshop informativo sulle piante velenose a cura dell'Orto Botanico di Napoli o i corsi della Scuola Bonsai del Mediterraneo. A cura dell' Associazione Maitres Italiani, Ristoranti e Alberghi, piccole lezioni su come realizzare decorazioni artistiche e sculture in frutta o composizioni floreali per la tavola. La Campania rappresenta il 38 % circa della produzione florovivaistica del Mezzogiorno ed il 13% di quella nazionale. Si colloca al 1° posto per la produzione di fiori recisi a livello nazionale (24%) con oltre 980 milioni di pezzi prodotti per un valore di circa 300 milioni di euro.
L'assortimento produttivo regionale, che va dai fiori recisi alle piante in vaso, a quelle da giardino e per grandi parchi, la rende la terza regione italiana dopo la Liguria e la Toscana.
Sono i dati emersi nel corso della cerimonia di apertura della terza edizione di Exposudgarden, svoltasi sabato 8 maggio al Vulcano Buono, che è stata anche l'occasione per presentare la "Costiera dei Fiori".

Commenta Stampa
di Nando Cirella
Riproduzione riservata ©